“Sei gay” giovane pestato fuori una discoteca nel Cesenatico

Ancora uno spregevole atto d’omofobia in Italia: picchiato perché gay

gay pestato
(Pixabay)

13 febbraio 2020. Un ragazzo era in compagnia dei suoi amici ad una serata gay friendly quando, all’uscita della discoteca, un gruppo di persone ha deciso di pestarlo per il suo orientamento sessuale. Non è il Medioevo, è successo in una discoteca del Nord Italia, a Forlì Cesena soltanto questo sabato. Il ragazzo poco più che trentenne non ha avuto il coraggio di denunciare tutto subito, ma soltanto pochi giorni dopo ha trovato la forza e determinazione per raccontare tutto alle forze dell’ordine. Subito dopo l’accaduto il ragazzo è stato soccorso e portato all’ospedale di Cesena dove è risultato necessario un intervenuto chirurgico per una frattura al naso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Treno deraglia a Mestre, nessun ferito: la dinamica

Pestato perché gay: le parole dell’avvocato

Gay

La vittima è stata prontamente soccorsa, con il volto totalmente tumefatto è stato portato all’ospedale di Cesena. Lui ha preferito rimanere nell’anonimato, ma l’avvocato ha parlato per il ragazzo gay trentenne: “È ancora scioccato. Non se l’aspettava soprattutto in quel tipo di festa”. Era una serata gay friendly, come tante a cui aveva già partecipato la vittima. Inevitabile lo stato di shock dopo un avvenimento simile.