Daspo per arbitro dopo una testata al giocatore: è la prima volta

0
26

Daspo per arbitro che ha commesso un atto molto violento contro un giocatore. E’ la prima volta in Italia che un fischietto attacca un calciatore.

Arbitro calcio
Arbitro calcio (via Pixabay)

In ogni partita la tensione si taglia con il coltello. Che sia una gara valida per la Champions League o per il più piccolo dei campionati professionisti, passando per le gare tra amici della domenica, la competizione si fa sentire. E ciò porta, qualche volta, anche ad orribili conseguenze. Sempre più spesso, ad esempio, si sente parlare di violenza, fisica e psicologica, contro gli arbitri. Particolarmente nelle serie inferiori, il pubblico e gli stessi giocatori si sentono superiori a qualsiasi direttore di gara e per questo gestire le partite è spesso molto difficile. In maggioranza giovani, gli arbitri chiamati a condurre le gare dei campionati minori, pagati una miseria, finiscono per essere oggetto di insulti, offese e minacce. La storia di oggi, però, è un po’ diversa.

LEGGI ANCHE —> Daspo per arbitro dopo una testata al giocatore: è la prima volta

Daspo per arbitro dopo una testata al giocatore: è la prima volta

Dopo la fine del match tra Borgo Mogliano e Montottone, infatti, c’è stato un episodio di violenza con l’arbitro della gara protagonista. Protagonista, e non vittima. Il fischietto, infatti, mentre le squadre erano verso il corridoio dello stadio, ha dato una testata al portiere della squadra di casa. L’estremo difensore era stato espulso durante la gara e forse c’è stata un acceso diverbio tra i due, che ha causato la reazione spropositata del direttore di gara. Oggi, dopo diversi giorni dall’accaduto, è arrivata anche la sentenza. ll questore di Macerata Antonio Pignataro, riporta ANSA, ha disposto un anno di daspo per l’arbitro, reo di aver attaccato con violenza un giocatore. E’ il primo caso in Italia di un arbitro che attacca un giocatore.

LEGGI ANCHE —>  Inter, viola il Daspo e viene arrestato: in manette capo ultrà

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui