Milano, figlio di Bossi lascia ristorante senza pagare conto: denunciato

0
51
Riccardo Bossi ristorante
(Screenshot da Twitter)

Milano, figlio di Bossi lascia ristorante senza pagare conto: denunciato dal proprietario dell’Antica Osteria Cavallini di Milano.

Ennesima disavventura per Riccardo Bossi, primogenito del fondatore della Lega Nord, Umberto. Il 40enne – secondo quanto riportato in queste ore da ‘Corriere.it’ – avrebbe cenato in compagnia di una donna nell’Antica Osteria Cavallini di Milano, prima di andare via senza pagare il conto. Non è la prima volta che lo stesso Riccardo Bossi si rende protagonista di episodi simili: già in passato, infatti, diversi ristoratori avevano fatto notare uno comportamento simile da parte del figlio di Umberto Bossi.

LEGGI ANCHE >>> Lodi, treno deragliato: indagati 5 operai per intervento sul binario

Riccardo Bossi lascia ristorante senza pagare conto: denunciato

Riccardo avrebbe consumato un piatto di pesce innaffiandolo con una bottiglia di vino del valore di 40 euro e una di champagne da 90. Al momento di pagare, il figlio di Umberto avrebbe deciso di saldare il conto di 240 euro con un bonifico, ma il proprietario del noto ristorante non avrebbe mai ricevuto un euro e lo avrebbe querelato per truffa. A settembre scorso, Riccardo Bossi era andato via da un ristorante a Firenze senza pagare i 66 euro del conto.

Carabinieri (via Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Caserta, 12 anni per il prete molestatore: abusi durante l’esorcismo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui