Caserta, 12 anni per il prete molestatore: abusi durante l’esorcismo

0

Caserta, 12 anni di carcere per il prete molestatore: abusi durante l’esorcismo. Tra le vittime anche una minorenne

Prete molestatore
Caserta, 12 anni al prete molestatore: abusi durante l’esorcismo (Foto: Getty)

Una storia veramente squallida è giunta a conclusione nelle ultime ore con una condanna a 12 anni di carcere. Stiamo parlando del prete molestatore, accusato di abusare di 3 donne durante pratiche di esorcismo non consentite. Michele Barone, ex prete della Diocesi di Aversa dovrà scontare 12 anni in cella come deciso dal tribunale di Santa Maria Capua Vetere, in provincia di Caserta. La vicenda portata alla luce da una puntata de “Le Iene”, aveva posto l’attenzione su una procedura purtroppo non isolata. Violenze e abusi sessuali nei confronti delle donne che richiedono un esorcismo. Nella fattispecie l’ex prete Barone, ha molestato tre donne, di cui una minorenne.

La Procura aveva chiesto inizialmente 22 anni di carcere per l’ex sacerdote del Tempio di Casapesenna. Tuttavia i giudici hanno rigettato l’accusa di violenza sessuale, condannandolo per violenza privata, maltrattamenti e lesioni aggravate.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Benevento, maltrattavano e picchiavano i bimbi: denunciate 4 maestre

Caserta, 12 anni al prete molestatore: abusi durante l’esorcismo

Prete molestatore
Caserta, 12 anni al prete molestatore: abusi durante l’esorcismo (Foto: Getty)

Nella condanna della Corte figurano anche il padre e la madre della ragazza minorenne. Per i due il reato contestato è la mancata salvaguardia della giovane, finita nelle grinfie di don Barone. E’ stato assolto, invece, il funzionario della polizia Luigi Schettino, accusato di aver coperto l’operato dell’ex prete e di aver fatto pressioni sulle donne per ritirare le accuse.

La vicenda, scoperchiata da “Le Iene” grazie a delle testimonianze dirette, risale al febbraio del 2018. Michele Barone era stato arrestato all’aeroporto di Napoli, di rientro da un pellegrinaggio in Polonia. Dopo il fermo della polizia, il prete era stato prima  sospeso dal Vescovo di Aversa e poi revocato per decisione diretta di Papa Francesco.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, diciannovenne morto dopo essere precipitato da 5 metri di altezza

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui