Allarme alimentazione, richiamato olio per rischio chimico: ecco qual è

Allarme alimentazione, richiamato olio per rischio chimico: all’interno ci sarebbero idrocarburi aromatici policiclici superiori alla norma.

richiamato olio
(da Pixabay)

Arriva l’ennesimo avviso da parte del Ministero della Salute in merito ai richiami di alcuni prodotti alimentari, considerati ‘a rischio’. L’ultimo, almeno in ordine cronologico, è l’olio ‘Oh Aik Guan’, una tipologia di olio di sesamo tostato: il lotto di produzione richiamato sarebbe del 22/05/2022. Al suo interno ci sarebbe una concentrazione di PAH (idrocarburi aromatici policiclici) superiore ai limiti previsti dalla norma e, dunque, si configurerebbe il “rischio chimico“.

LEGGI ANCHE >>> Coca Cola, dato allarmante: 44 cucchiaini di zucchero in quella extralarge

Allarme alimentazione, richiamato olio per rischio chimico

L’olio richiamato, il cui nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è stato commercializzato è ‘Taico Snc’, ha come sede dello stabilimento: 54, Senoko Drive, 758234, Singapore. A tal proposito, il Ministero della Salute avrebbe richiesto il blocco immediato della vendita e del suo consumo a causa di un vero e proprio ‘rischio chimico’. L’olio di sesamo tostato in questione, infatti, presenta una concentrazione di PAH (idrocarburi aromatici policiclici) superiore alla norma.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coop, ririrate dagli scaffali alcune barrette: attenti a questi lotti

richiamato olio
(da Pixabay)