Sanremo 2020: Junior Cally: “Non chiedo scusa a nessuno, credo nei miei testi”

Junior Cally ha parlato della polemica sulle sue canzoni e sui suoi testi. Il famoso rapper italiano ha rilasciato delle dichiarazioni molto forti che stanno facendo il dito del web. 

sanremo junior cally
Junior Cally, Sanremo 2020 (Foto Facebook)

Junior Cally non si pente, anzi. Il famoso rapper italiano è stato intervistato dal Corriere della Sera per quanto concerne le polemiche degli ultimi giorni. Il cantante con la maschera, come in molti lo chiamano ormai, ha commentato quanti in molti gli criticano, sostenendo che i suoi testi siano sessisti e violenti. Di seguito le sue parole a Il Corriere della Sera.

LEGGI ANCHE —> Sanremo 2020, la scaletta della prima serata: chi aprirà il Festival

Junior Cally: “Non chiedo scusa a nessuno, credo nei miei testi”

Junior Cally

Qualsiasi cosa accada devo rispettare quel palco, la musica italiana, la canzone che porto. Non ho paura delle possibili contestazioni, vedremo quello che arriverà.

Quando si è saputo della presenza di Junior Cally a Sanremo nessuno ha detto niente. Per giorni e giorni nulla, silenzio. Poi esce una mia intervista in cui si fa accenno ad ai testi delle mie canzoni e da allora sono partite le polemiche… per una settimana la mia presenza non dava fastidio a nessuno, poi esce questo articolo e casualmente scoppiano anche la polemiche. Non so se è una conseguenza diretta ma noto questa strana coincidenza. Mi fa strano che nessuno abbia detto niente sulla mia presenza fino a quando non è stata resa nota quella parte di testo. 

Ho aspettato a rispondere perché farlo d’impulso poteva portare magari a degli errori. Io sono una persona molto educata che ragiona su quello che fa e quindi ho preso tempo per capire realmente quello che stava succedendo… “La Strega” non ha qualcosa di sbagliato, è un testo che va capito. La canzone rappresenta uno spaccato di società, ma io sono contro la violenza di ogni tipo. Le prime quattro righe di quella canzone sono un elogio alla non violenza. Poi esiste pure quella parte lì. Ma nella mia discografia troviamo anche canzoni d’amore

Chiedere scusa? Non chiedo scusa a nessuno, rifarei tutto. Non rinnego nessuno dei miei testi”. 

LEGGI ANCHE —> Cina, carcere per chi diffonde voci infondate sul Coronavirus

Junior Cally