Piacenza, auto si schianta contro una pianta e prende fuoco: due morti

Tragico incidente a Piacenza. Nella notte tra sabato e domenica, un auto si è schiantata contro una pianta ed ha preso fuoco, sono due i morti.

Piacenza
Il tragico incidente nel piacentino (via WebSource)

Notte di paura quella tra sabato e domenica a Piacenza. Secondo i primi dettagli dal comune dell‘Emilia Romagna, un auto si sarebbe schiantata ad alta velocità contro una pianta. Successivamente l’automobile si sarebbe incendiato, lasciando incastrati in balia delle fiamme il conducente e la donna sul lato passeggero.

Il tutto è avvenuto davanti agli occhi dei residenti, che hanno prima udito l’impatto dell’auto con la pianta. Una volta vista la scena davanti ai loro occhi, gli abitanti del posto hanno subito avvisato i sanitari del 118 ed i Vigili del Fuoco. Andiamo a scoprire tutti i dettagli su questa terribile vicenda.

Piacenza, sono due i morti: un uomo ed una donna

Piacenza
I Vigili del Fuoco giunti sul posto (via Vigili del Fuoco)

Secondo le prime indiscrezioni, l’incidente sarebbe avvenuto in via Gadolini ed avrebbe provocato due morti, un uomo ed una donna. I due stavano viaggiando a bordo di una Renault Clio, quando improvvisamente il conducente ha perso il controllo dell’auto che si è schiantata contro una pianta, il tutto poco dopo le tre di notte.

Avvertito il forte rumore e viste le fiamme provocate dall’impatto, i residenti hanno subito chiamato i soccorsi, nel tentativo di liberare i due corpi in preda alle fiamme.

Così sono giunti sul posto per primi i sanitari della Croce Rossa, che con l’ausilio dei Vigili del Fuoco, hanno provato ad arginare le fiamme. Ma purtroppo per i due ragazzi a bordo c’è stato poco da fare.

Una volta estratti i due corpi dalla Renault Clio, i soccorsi hanno potuto solamente svolgere l’operazione di riconoscimento dei volti, visto che erano orami senza vita.

Inoltre, secondo alcuni testimoni oculari, la Clio con a bordo i due ragazzi, si sarebbe scontrata con un’altra auto, prima terminare la sua corsa contro la pianta.

L.P.

Per rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di Cronaca, CLICCA QUI !