Coronavirus, l’Oms avverte: contagio possibile anche senza sintomi

Secondo l’Oms il contagio del Coronavirus è possibile, ma rara, anche senza sintomi evidenti. Tregua dei dazi tra Cina e Usa

medico arrestato Coronavirus
Coronavirus (Getty Images)

Non si placa il terrore di tutta la popolazione mondiale per la diffusione del Coronavirus, l’influenza proveniente dalla Cina che finora ha provocato ben 304 morti e oltre 14mila contagi. I numeri, però, sono in continuo aggiornamento e sempre più spesso si verificano dei casi anche lontano dall’estremo oriente. Il virus è arrivato anche in Italia, con i due turisti cinesi ricoverati al centro specializzato ‘Spallanzani‘ di Roma, che non sono fortunatamente in pericolo di vita.

Coronavirus, l’Oms avverte: il contagio potrebbe avvenire anche in assenza di sintomi evidenti

Coronavirus oms contagio
Salgono a 259 i morti per il Virus Cinese (via Getty Images)

In queste ore nel nostro Paese l’allerta è massima, con le autorità del governo che hanno proclamato lo stato di emergenza, con controlli sempre più severi negli aeroporti e nei luoghi di arrivo in Italia. I numeri del Coronavirus sono stati confermati anche dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, che ha spiegato le modalità di trasmissione del virus da uomo a uomo. Secondo l’Oms anche il contagio da persone che non presentano sintomi è possibile, anche se non è la modalità principale ed è effettivamente rara.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus: sintomi e come si trasmette l’influenza cinese

“In base ai dati disponibili – si legge nel bollettino dell’Oms – la maggior parte dei casi di trasmissione del Coronavirus avviene tramite soggetti sintomatici, ma sappiamo che possibile anche il contagio dell’influenza da persone infette che però ancora non presentano sintomi. Stiamo studiando attentamente tutti i casi per capire come il virus si possa essere trasmesso così in poco tempo”

Coronavirus, tregua dei dazi tra Cina e Usa

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, primo decesso fuori dalla Cina: il caso

Il caos e la preoccupazione per il Coronavirus ha avuto come effetto anche quello di mettere una “tregua” tra Cina e Usa per quanto riguarda la guerra commerciale dei dazi. Il governo di Pechino, infatti, ha annunciato che esenterà dalle imposte i prodotti di importazione americana utili a combattere il virus, come disinfettanti e altri dispositivi medici. Inoltre, saranno rimborsati i dazi doganali già versati.