CONDIVIDI

In autostrada contromano sulla A15. Un distratto automobilista 90enne ha rischiato di provocare un incidente a catena.

Per la serie storie vere, fatti incredibili ma realmente accaduti, oggi vi vogliamo raccontare una vicenda avvenuta qualche giorno fa in Toscana.

Di filmati di automobili vaganti in autostrada contromano ne abbiamo viste parecchie. Ogni volta però ci stupiamo non solo per le disattenzioni tangibili di chi guida ma anche, e soprattutto, per le conseguenze che simili manovre avrebbe potuto causare agli altri utenti della strada.

L’ultimo episodio, documentato dalle telecamere, è avvenuto in Toscana sulla A15. Protagonista un automobilista 90enne che ha imboccato l’autostrada nella direzione sbagliata. L’uomo stava accompagnando la moglie a un controllo medico ma ha rischiato di mandare al pronto soccorso più persone.

Il 90enne, pur a velocità contenuta, stava percorrendo la corsia sbagliata con gli altri mezzi che sopraggiungevano a tutta in direzione opposta. Nel filmato diffuso dalla Polizia Stradale, alcuni frame sono davvero da brivido soprattutto quello in cui un camion lampeggia all’improvvido automobilista e lo schiva di un soffio, seguito da altri veicoli che, grazie alla destrezza dei guidatori, riescono a fare lo stesso.

Potrebbe interessarti >>> In Moto a 210 km/h, multa salatissima e scuse “surreali”

Safety Car e Patente ritirata

Notando l’automobile che procedeva in maniera incontrollata, gli altri automobilisti sono riusciti ad avvertire la Polizia Stradale che ha immediatamente attivato le procedure di sicurezza con la safety car piazzata a centro carreggiata per segnalare il pericolo.

Il 90enne è stato successivamente fermato. Gli agenti della Polstrada gli hanno immediatamente ritirato la patente per guida pericolosa ed evidente violazione delle norme del codice della strada. Al contempo, l’automobile è stata posta in fermo  per tre mesi. L’anziano non ha potuto far altro che scusarsi dell’accaduto, dichiarando agli agenti che forse è davvero arrivato il momento di appendere la patente al chiodo.

Leggi ancheMcLaren, la supercar che sprigiona fiamme dal motore