“Non appotuto studiare”, giustifica falsa scritta dall’alunno – FOTO

0
4

Giustifica falsa quella scritta da un bambino piccolo che si è finto la madre per non fare i compiti il giorno dopo. 

Giustifica falsa
Giustificazione falsa (via Facebook)

Una giustifica falsa che sta facendo il giro del web. Un bambino di 9 anni, riporta Repubblica, si sarebbe finto la madre per non fare i compiti ed avrebbe deciso di passare il pomeriggio a fare altro. Il giorno dopo, il piccolo è andato a scuola con grande fierezza, convinto dia vere uno scudo protettivo che potesse schermarlo da ogni possibile attacco. Quando il professore lo ha incalzato chiedendogli dei compiti e cercandolo di interrogarlo, il nostro eroe ha semplicemente sfoderato il quaderno. Alzatosi, lo ha portato alla cattedra del professore, facendoglielo leggere con grande solennità.

LEGGI ANCHE —> Cane salva padrona dal Coronavirus strappandole il passaporto

“Non appotuto studiare”, giustifica falsa scritta dall’alunno – FOTO

Banchi scuola bollettino
Banchi scuola bollettino (via Pixabay)

Il professore si è trovato davanti una nota scritta in penna blu. “Ciao maestro, sono la mamma di Francesco. Non a fatto i compiti perché era tornato stanco e non appotuto fare i compiti”. La calligrafia era insicura e stranamente l’intera frase era scritta in stampatello. Nessuna firma, niente di niente. Solo errori grammaticali. Inutile dire che, alla fine, il giovane e coraggioso contraffattore non ha ingannato proprio nessuno e si è guadagnato un bel 2. Ora dovrà fare il massimo per recuperare e studiare ancora più di quanto non avrebbe studiato evitando questi sotterfugi. La scuola è fatta di dure prove e di tanto impegno, le scorciatoie non portano assolutamente a niente. Soprattutto se non sapete bene come scrivere l’italiano e davanti avete proprio il prof di grammatica, com’è successo al protagonista di questa storia tutta italiana.

LEGGI ANCHE —> “Quanto vale il mio Rolex del 1974?” | Glielo dicono e sviene! – VIDEO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui