Coronavirus, bloccata nave a Civitavecchia: due possibili contagi a bordo

Coronavirus, bloccata nave a Civitavecchia: due possibili contagi a bordo per turisti di Macao

Nave da crociera
Coronavirus, nave bloccata a Civitavecchia: due possibili contagi a bordo (Foto: Getty)

Il Coronavirus sta gettando nel panico il mondo intero. Il numero totale delle vittime è in continua crescita e si avvicina alle 200 unità. Fino ad ora non sono stati registrati casi ufficiali in Italia, dopo che il sospetto di Bari è stato smentito la scorsa settimana. Il livello di attenzione è massima sia all’interno degli aeroporti che nelle città principali, dove sono presenti la maggior parte dei cinesi sul nostro territorio. Quest’oggi arriva però la notizia di una nave da crociera bloccata a Civitavecchia, con due casi sospetti a bordo. Due passeggeri, marito e moglie, di Macao, sono stati messi in isolamento per evitare possibili contagi. La donna presenta i classici sintomi del virus, con febbre alta e problemi alle vie respiratorie. L’uomo in realtà è per ora asintomatico, ma visti i rapporti con la moglie, per sicurezza, sta seguendo lo stesso protocollo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, a Roma turista cinese soccorso in ambulanza – VIDEO

Coronavirus, nave da crociera bloccata a Civitavecchia: due possibili casi a bordo

Coronavirus Civitavecchia
Coronavirus, nave bloccata a Civitavecchia: due possibili casi a bordo (Foto: Getty)

La nave da crociera, stava seguendo il percorso nel Mediterraneo, passando da Marsiglia, Barcellona, Palma di Maiorca e appunto Civitavecchia. I due passeggeri di Macao, sono saliti a Savona, dopo essere arrivati in Italia a Malpensa con un volo dalla Cina. Con loro, in questo momento, sono presenti altre 7mila persone sull’imbarcazione, tutte impossibilitate a scendere in attesa di decisioni istituzionali.

La Capitaneria di Porto sta gestendo la situazione in loco, assieme alla guardia Costiera del Lazio. Poco fa ha anche rilasciato delle dichiarazioni il sindaco di Civitavecchia, Ernesto Tedesco,  rasserenando l’ambiente: “La situazione sui sospetti casi di coronavirus al porto di Civitavecchia è sotto l’attento controllo di tutti gli enti coinvolti, compreso il Comune. Le autorità sanitarie e marittime si sono immediatamente messe all’opera. Si stanno seguendo tutti i protocolli previsti e terremo costantemente monitorato il caso“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, il bilancio delle vittime sale a 170: ben 7.700 gli infetti