Whatsapp Pay in arrivo, cos’è e come funziona

0

Nei prossimi mesi è atteso l’arrivo del sistema di pagamento Whatsapp Pay e l’Italia potrebbe essere uno dei primi paesi ad usufruirne

Whatsapp Pay
Whatsapp Pay

Nuovo annuncio da parte di Mark Zuckerberg durante la presentazione dei risultati finanziari. Di cosa si tratta? Whatsapp pay. Esso è un sistema di pagamento che la Facebook Inc. lancerà nei prossimi mesi mettendosi al pari di Google, Amazon, Apple, Samsung e Huawei. Questa decisione proviene principalmente da due ragioni: la prima è di mercato e si basa sul fatto che il pagamento digitale e mobile è il presente e sarà il futuro. La seconda ragione riguarda Libra, criptovaluta di Facebook. Infatti, dopo che PayPal, Stripe, eBay, Visa e Mastercard si sono tirate indietro, anche Vodafone ha abbandonato il progetto.

Il sistema è stato già testato nel 2018 in India, mentre nel 2019 sono state apportate delle modifiche burocratiche e tecnologiche ed ora si è pronti al lancio nei diversi paesi. Non si sa ancora quanti e quali, ma l’Italia potrebbe essere uno dei primi.

LEGGI ANCHE—> Whatsapp cambia ancora, tutte le novità di inizio 2020 per gli utilizzatori

WhatsApp Pay, ecco come funziona

Whatsapp
Whatsapp

Il suo metodo di funzionamento si può dire si conosca già siccome dovrebbe essere simile a quelli già esistenti. Si basa sulla tecnologia UPI (Unified Payment Interface) Peer to Peer, piattaforma di pagamento che lavora in tempo reale per facilitare le transazioni interbancarie.

In sostanza WhatsApp Pay permette di effettuare pagamenti fra persone e di pagare nei siti di e-commerce che lo supportano. I pagamenti vengono effettuati attraverso il proprio account WhatsApp che è legato a un conto corrente o a una carta di credito.

Whatsapp
Whatsapp

LEGGI ANCHE—> Whatsapp la legge si schiera: “I genitori sorveglino i figli”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui