Coronavirus, il numero dei casi accertati fuori dalla Cina

Coronavirus, il dato ufficiale sui casi accertati lontano dalla Cina. Ecco quante persone sono già in quarantena in Europa e nel mondo. 

Coronavirus
Coronavirus (Getty Images)

Coronavirus, sono 68 i casi accertati lontani dalla Cina. Esattamente “appena l’1% del totale”. Lo assicura Tedros Adhanom Ghebreyesus, presidente dell’organizzazione mondiale della sanità.

Coronavirus, il dato sui casi fuori dalla Cina

Il contenimento è stato “merito degli sforzi straordinari fatti dal governo cinese per fermare la diffusione del virus”, afferma il professore. Il medico puntualizza inoltre che “la stragrande maggioranza delle persone coinvolte era stata in Cina. Di questi, solo tre non ci sono stati”. 

Nel frattempo è rientrato un potenziale allarme Coronavirus a Napoli. Gli esami riscontrati all’ospedale Cotugno, dove è ricoverato un paziente cinese di 28 anni, hanno scongiurato la possibilità. Per il ragazzo, piuttosto, si tratta di una semplice polmonite come ha assicurato l’istituto sanitario.

Potrebbe interessarti anche —> Coronavirus, la cospirazione: creato dalle grandi case farmaceutiche

La notizia arriva più precisamente dall’ospedale Spallanzani di Roma, perché è lì che sono state fatte le verifiche sui campioni biologici inviate ieri dall’ospedale campano. Allarme rientrato dunque, ma la macchina di prevenzione ovviamente non si ferma.

Ancora controlli serrati a Fiumicino e sono stretti anche i contatti tra le regioni e il ministero della salute. Si fa il possibile in queste ore per contenere la minaccia. Nel frattempo le istituzioni dicono no all’effetto psicosi: la situazione è seria ma al momento è sotto controllo.

Leggi anche —> Salute, i tifosi accaniti sono a più alto rischio di stress e infarto