Coronavirus, Codacons: “Prezzi mascherine potrebbero salire alle stelle”

Coronavirus: serio rischio di rincaro mascherine con l’allarme e la psicosi partita dalla Cina. Lo riferisce il Codacons mostrando anche i primi effetti economici.  

Coronavirus (Getty Images)

Allarme Coronavirus: i prezzi delle mascherine protettive respiratorie potrebbero salire alle stelle. Lo annuncia il Codacons. E in realtà – riferisce l’associazione – starebbe già succedendo. Per adesso soltanto on line, ma intanto l’indumento tutelante è già al rincaro sul web.

Coronavirus
Coronavirus (Foto: Getty)

Coronavirus, l’allarme di Codacons sulle mascherine

Il prodotto, su alcune piattaforme, si vende già fino a 0,50 euro ad articolo. Con un aumento del 400% rispetto ai listini presenti prima dell’emergenza mondiale e della successiva psicosi. Per il momento sono pochi casi isolati, ma il rischio concreto è che con l’aumentare della domanda ci sia anche un aumento del prezzo.

La più classica legge dell’economia, per la quale, i venditori, non farebbero eccezione nemmeno in questi casi. Il rischio, piuttosto, è della più classica speculazione economica ai danni dei cittadini. Si tratta del resto di prodotti venduti comunemente in altri tempi, i quali sono ceduto in confezioni da 10, 20 o 50 pezzi al costo di circa 10 centesimi a singola mascherina.

Potrebbe interessarti anche —> Coronavirus, l’esperto: “Sbagliato non andare in luoghi cinesi in Italia”

La corsa all’acquisto, in virtù delle notizie sempre più allarmanti, potrebbero dunque cambiare le carte in regola. Ma il Codacons è pronto a tutelare i consumatori: la situazione sarà monitorata e, in caso di effettiva lievitazione, ci sarà l’immediata denuncia in procura per il reato di aggiotaggio.