CONDIVIDI

Coronavirus turista sviene e la paura di un possibile nuovo focolaio aumenta. Poche ore fa qualcosa è andato storto un un autogrill italiano.

coronavirus scuole ministero
Virus cinese(Getty Images)

Il Coronavirus è un patogeno che sta scombussolando tutto il mondo. La violenza che caratterizza la sua genesi una volta all’interno del corpo, il fatto che ancora non ci sia una cura e la velocità con cui si diffonde preoccupa tutti in questi giorni. Il virus, infatti, che all’inizio si presenta soltanto come una febbre leggera, provoca danni ingenti a chi ne viene infetto. Il sistema respiratorio soffre parecchio la sua infezione e può anche portare a polmonite con sangue. Mentre si cerca una cura, non si può fare altro che evitare il più possibile ogni contatti fisico con chiunque possa sembrare anche lontanamente affetto.

LEGGI ANCHE —> Coronavirus, filmato agghiacciante sulle vittime in Cina – VIDEO

Coronavirus, turista cinese sviene in Italia: è allarme

Oggi in un autogrill in Italia potrebbe esserci stato un caso di coronavirus. Non è ancora stato accertato se con quanto accaduto c’entri o meno il virus cinese, ma per il momento l’allerta è massima e la autorità competenti stanno facendo le dovute osservazioni ed indagini. Il fatto è accaduto nell’Autogrill di Serravalle, lungo l’autostrada A11 Firenze-Mare, in Toscana.

Qui una turista di origini cinesi si è sentita improvvisamente male ed ha perso conoscenza. Tutti i segnali che fanno presagire una possibile infezione di Coronavirus, che potrebbe averla attaccata prima di partire per l’Italia. le autorità competenti sono subito accorse sul posto, che è stato evacuato e poi blindato. Ora sono in corso delle indagini approfondite per comprendere la natura di quanto accaduto e se si possa parlare di primo focolaio del virus cinese in Italia.

LEGGI ANCHE —> Coronavirus, prevenzione nelle scuole italiane: la circolare del Ministero

Coronavirus
I medici cinesi spiegano il virus (via Getty Images)