Atti di vandalismo a Torino: scritte sataniche davanti al Duomo

0

A Torino si sono verificati atti di vandalismo, con scritte sataniche di fronte al Duomo. Una panchina è stata imbrattata

torino scritte sataniche duomo
Duomo di Torino (Getty Images)

Grave atto di vandalismo a Torino, dove sono state trovate delle scritte di stampo satanista di fronte al Duomo della città. Gli autori del gesto hanno imbrattato una panchina davanti alla Cattedrale di San Giovanni Battista, lì dove è custodito un simbolo molto importante per tutti i credenti come la ‘Sacra Sindone‘ di Gesù.

Un gesto che ha offeso non solo l’intera comunità religiosa, ma che ha anche indignato i cittadini torinese che hanno visto deturpato uno dei simboli del capoluogo piemontese e grande patrimonio artistico e culturale italiano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Albero di Natale abbattuto dai vandali in Galleria Umberto

Torino, atti di vandalismo davanti al Duomo: trovate scritte sataniche

 

torino scritte sataniche duomo
Scritte sataniche davanti al Duomo di Torino (Screenshot da Twitter)

Sulla panchina sono state rinvenute delle scritte di stampo satanista, come le tre croci rovesciate e il riferimento a Lucifero. Non si sa se sia uno stupido atto di vandalismo o magari c’è sotto qualche setta o organizzazione dietro. Ad accorgersi dei graffiti satanici sono stati Silvio Magliano, consigliere regionale e capogruppo dei Moderati in Comune, e Pino La Mendola, consigliere della Circoscrizione 7 e a capo della Commissione di quartiere.

LEGGI ANCHE >>> Briatico, il vandalismo sulla Madonna del Mare finirà in parlamento

“I graffiti ci rattristano e ci feriscono – hanno commentato in una nota ufficiale – Un gesto che va contro il decoro della città, in una delle aree più visitare dai turisti e frequentate dai cittadini, ma anche contro la sensibilità e la fede dei cittadini credenti. E’ una vergogna, un oltraggio alla Cattedrale che ospita la Sacra Sindone da secoli. Mi auguro che si intervenga al più presto per la cancellazione delle scritte”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui