CONDIVIDI

Italiano arrestato in Olanda: aveva cocaina con sé dal valore di 1.2 milioni di euro. L’operazione è avvenuta nei pressi di Breda in un blitz congiunto tra polizia olandese e belga. 

Italiano arrestato in Olanda per detenzione di cocaina. E non poca. L’uomo, piuttosto, aveva con sé ben 34 chilogrammi di stupefacenti, per un valore stimato all’incirca 1.2 milioni di euro.

Italiano arrestato in Olanda per 34 kg di cocaina

L’arresto – come racconta la stampa locale – è avvenuto quest’oggi in un’azione congiunta tra la polizia olandese e quella belga, sull’autostrada A16 nei pressi di Breda. Il tutto era nascosto in un nascosto in un compartimento segreto di un’auto, ma il dettaglio non era sfuggito alle forze dell’ordine.

L’uomo, di cui non sono state diffuse le generalità, è attualmente in carcere in attesa di un processo. In Belgio era già ricercato poiché ritenuto responsabile di diversi reati. Ora, soltanto per la cocaina, in Italia si rischia dai 6 ai 20 anni di reclusione. Ma le pene internazionali sono decisamente più severe, trattandosi di traffico ad ampio raggio.

Potrebbe interessarti anche —> Torino, neonata muore a mezz’ora dalla nascita: scatta l’indagine

Nei prossimi giorni giungerà il verdetto attraverso anche il confronto tra i tre Paesi coinvolti, con l’uomo che dovrà essere giudicato tra Paesi Bassi, Belgio e Olanda. I precedenti a suo carico sembrerebbero diversi e non dei più semplici.