CONDIVIDI

Ozzy Osbourne ha rivelato in un’intervista televisiva di essere malato. Il cantante, comunque, ha manifestato l’intenzione di tornare sul palco quanto prima

Ozzy Osbourne
Ozzy Osbourne rivela la malattia che l’ha colpito (foto Getty)

Lo ha rivelato lui stesso nel corso di un’intervista alla trasmissione televisiva Good Morning America della Abc, alla quale ha partecipato insieme alla moglie Sharon. Ozzy Osbourne, uno dei più iconici cantanti dell’hard rock, “Il Signore delle Tenebre“, ha rivelato di essere stato colpito dal morbo di Parkinson. Una scoperta, quasi casuale, quella dell’ex leader dei Black Sabbath, che ha dichiarato di aver scoperto la malattia in seguito a un intervento chirurgico.

La malattia di Ozzy Osbourne

Già in passato si erano spesso rincorsi rumors e indiscrezioni sullo stato di salute del cantante, sempre fugati dal diretto interessato. Stavolta però è stato proprio lui a informare i fan: “Dopo l’ultimo concerto a Capodanno a Los Angeles – rivela Osbourne – sono caduto e ho dovuto sottopormi ad un intervento chirurgico al collo, che ha danneggiato i miei nervi. Così ho scoperto di avere una forma lieve di Parkinson.”

Potrebbe interessarti >>> Sanremo 2020, le anticipazioni sui duetti e le cover

Nel corso dell’intervista, Osbourne ha dichiarato che sta assumendo una notevole quantità di farmaci nel periodo post operatorio con complicanze notevoli come l’intorpidimento degli arti superiori e inferiori.

L’aver condiviso il suo dramma con i fan ha rappresentato, comunque, per Osbourne, quasi una liberazione. “Ora che ho parlato di questa malattia mi sento meglio – ha dichiarato Ozzy -. Quando nascondi qualcosa non ti senti mai a posto con te stesso, ti senti colpevole. Non avevo più scuse da inventarmi.

La visita in Svizzera e il ritorno sul palco

Per avere un ulteriore parere sulla malattia che l’ha colpito, Osbourne si recherà da uno specialista in Svizzera per una visita di controllo e per tentare, eventualmente, altre cure. Il Parkinson, tuttavia, non toglie a Ozzy la speranza di tornare ad esibirsi al più presto. Anzi, a riguardo, il cantante si mostra piuttosto motivato nonostante i 71 anni: “Ho bisogno di tornare in tour. Mi uccide non farlo. E’ quella la mia droga oggi.”

Leggi ancheSanremo 2020, polemica Junior Cally: rischia l’esclusione