Ligabue, è già sold out il concerto per i suoi 30 anni di carriera

Il concerto ’30 anni in un giorno’ di Ligabue, che si terrà il prossimo 12 settembre, ha già fatto registrare il tutto esaurito

Ligabue
Ligabue (getty images)

Il concerto ’30 anni in un giorno’ con il quale Ligabue celebrerà il trentennale della sua carriera ha fatto già registrare il tutto esaurito. L’evento si terrà il prossimo 12 settembre RCF Arena Reggio Emilia (Campovolo) e vede già tutto sold out a due mesi dall’apertura delle vendite: i dati parlano di 100 mila biglietti venduti. La decisione del luogo, cioè Campovolo, proviene dal fatto che esso è uno dei simboli della storia di Liga.

La RFC, per l’occasione, avrà diversi punti di ristorazione, un’area giochi, un’area multimediale ed una dove si potrà ripercorrere la carriera di Ligabue. Ci sarà anche una ruota panoramica per vedere il concerto dall’alto.

Dal prossimo 2 marzo saranno disponibili su www.ligabue.com e www.friendsandpartners.it le informazioni relative a parcheggi, modalità di accesso all’area concerto, campeggio e treni speciali.

Ligabue, storia della carriera

Ligabue nel 1978 scrive il suo primo singolo ed 8 anni dopo fonda il gruppo Orazero con il quale, nell’88, vince un concorso provinciale con il brano Balliamo sul mondo. Fino al 1992 sembra sempre molto vicino alla consacrazione, ma in realtà il periodo successivo si rivela come quello della crisi. La svolta si ha infatti nel ’95 con la pubblicazione del disco Buon compleanno Elvis. L’album contiene pezzi come Certe notti, il quale ha vinto anche la Targa Tenco come miglior canzone dell’anno. Il disco, considerato dai più come il vertice compositivo dell’artista, venderà oltre 1.200.000 copie ricevendo il Disco di platino europeo IFPI e vincendo tre premi all’allora “Premio Italiano della musica PIM”.
Nel ’99, insieme a Jovanotti e Piero Pelù, incide Il mio nome è mai più. Il brano è un simbolo di pace. Nello stesso anno esce anche il disco Miss Mondo che riceve gran successo soprattutto grazie a 3 singoli: Una vita da mediano, Si viene e si va ed Almeno credo.

Dall’inizio degli anni 2000 Ligabue vede la sua fama sempre più in ascesa e nel 2005 celebra i suoi primi 15 anni di attività esibendosi all’aeroporto di Campovolo. Nel 2006 vince invece il Festivalbar con la canzone Happy Hour. Nel 2010 e nel 2015 ritorna al Campovolo per festeggiare il ventesimo ed il venticinquesimo anno di carriera.

LEGGI ANCHE—> Furto magliette a Milano, Marco Carta assolto. Punita l’amica