Cina, maiale vivo lanciato dal bungee jumping per inaugurazione – VIDEO

Strana inaugurazione in Cina, dove un maiale vivo è stato lanciato dal bungee jumping per l’inaugurazione di un parco a tema. Il video scandalizza il web.

Cina
Maiale lanciato dal bungee jumping (via Screenshot)

Sappiamo tutti che il mondo orientale è ben diverso dal nostro, da usanze a modo di concepire la vita. Bene, fatta questa brevissima premessa, oggi vi parliamo di una strana inaugurazione di un parco a tema in Cina.

Infatti proprio nel più ricco dei paesi orientali, per inaugurare questo nuovo parco giochi i proprietari hanno deciso di legare un maiale vivo, attaccarlo al bungee jumping e lanciarlo. Una cosa inconcepibile, specie per il mondo occidentale, ma che dall’altra parte del globo ha colto consenso entusiasmo ed anche una sorta di ilarità da parte dei presenti.

Il maiale, giustamente terrorizzato, ha urlato per tutta la durata del volo, poi riportato sulla pedana è apparso stremato e privo di sensi.

Cina, il video scanadalo del maiale in volo

Cina
Funzionari del parco, portano il maiale legato (via Screenshot)

Così l’animale di ben 75 chili, legato ad un palo e portato in cima ad una torretta, è stato lanciato da ben 68 metri d’altezza, proprio per inaugurare il nuovissimo bungee jumping.

Il “gioco” acrobatico del parco a tema “Meixin Red Wine Town” è avvenuto nella città di Chongqing, a sud-est del paese cinese. Il tutto è avvenuto anche per festeggiare la fine dell’anno del Maiale e l’inizio dell’anno del topo. Ovviament eil video ha fatto il giro del Web in pochissime ore, provocando lo sdegno dei visualizzatori. Inoltre l’animale dopo il volo, privo di sensi, è stato portato direttamente al macello.

Nonostante la brutta figura, il proprietario del parco ci ha messo comunque la faccia, dichairando: “Accettiamo sinceramente le critiche e i consigli ricevuti e ci scusiamo con il pubblico. Miglioreremo il nostro marketing per fornire ai turisti servizi più adeguati“.

Di seguito vi lasciamo il video incriminato.

L.P.

Per rimanere sempre aggiornato sulla Cronaca Estera, CLICCA QUI !