Blue Monday 2020, oggi è il giorno più triste dell’anno: ecco perchè

Blue Monday 2020, oggi è il giorno più triste: ecco perchè e come è stato stabilito

Tristezza Bue Monday
Blue Monday 2020, oggi è il giorno più triste dell’anno: ecco perchè (Foto: Pixabay)

Il Blue Monday è la giornata più triste dell’anno e viene festeggiata il terzo lunedì del mese di gennaio. L’allegria delle feste è alle spalle, il tempo è tetro, hai speso troppo in questo periodo e potresti aver messo su qualche chilo: un momento veramente orribile.

Tutti questi fattori combinati sono una tempesta perfetta per la giornata ritenuta la più deprimente del 2020.

La data viene generalmente indicata come il terzo lunedì del primo mese dell’anno, ma può anche essere il secondo o il quarto lunedì o persino il lunedì dell’ultima settimana di gennaio.

Il primo storico Blue Monday è stato il 24 gennaio 2005.

Il padre di questa ricorrenza è il Dottor Cliff Arnall, dell’Università di Cardiff. Lo scienziato disse di aver calcolato attraverso una formula scientifica (tuttavia prima di riconoscimento accademico) la giornata più triste dell’anno. Il canale televisivo inglese Sky UK, ne fece menzione per la prima volta proprio nel 2005, all’interno di un canale dedicato ai viaggi.

I fattori utilizzati in tale equazione sono: il tempo, il livello del debito (in particolare, la differenza tra il debito e la nostra capacità di pagare), la quantità di tempo da Natale, il tempo trascorso dal fallimento delle risoluzioni del nostro nuovo anno, i bassi livelli motivazionali e la sensazione di necessità di prendersi cura della situazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> WhatsApp o Telegram, un 2020 che si prospetta pieno di sorprese

Blue Monday 2020, la giornata più triste dell’anno : Cosa si può fare per sentirsi meglio

Blue Monday
Blue Monday 2020, la giornata più triste dell’anno: cosa si può fare per sentirsi meglio (Foto: Pixabay)

Vista la grande tristezza che dovrebbe attanagliarci in questa funesta data, cosa si può fare per sentirsi meglio?

Esercizio fisico, iniziare un’attività che avresti voluto fare per anni e goderti il ​​tempo con gli amici e la famiglia aiuta a bandire il blues invernale.

Il personal trainer Andy Ward suggerisce che l’esercizio fisico è un ottimo metodo per tirarsi su, magari evitando di abbuffarsi per non ricadere nei sensi di colpa post festività natalizie.

Ha dichiarato: “Sono disponibili decine di diverse lezioni di fitness. Gennaio è il momento ideale per dedicarsi a nuovi hobby e conoscere nuove persone“.

Se non hai voglia di essere attivo già a partire da oggi, potresti occupare il tuo tempo magari andando al cinema o semplicemente uscendo con un amico.

Tuttavia, se stai lottando con la depressione da un lungo periodo, dovresti parlare con un dottore, o un familiare, visto che potrebbe trattarsi di una vera malattia da non sottovalutare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Controlli sui conti correnti: tutte le novità introdotte nel 2020