Super antibiotici riducono di un terzo la mortalità: lo dimostrano alcuni studi

0

Super antibiotici riducono di un terzo la mortalità: lo dimostrano alcuni studi presentati nel corso del convegno sull’antibioticoresistenza.

super antibiotici
(da Pixabay)

Arrivano i super antibiotici, che ridurrebbero addirittura di un terzo la mortalità causata da infezioni varie. Si passerebbe, infatti, dal 50% al 10% di mortalità grazie a questi nuovi medicinali che riuscirebbero ad evitare addirittura circa 3 mila morti l’anno in Italia. La conferma – secondo quanto riportato in queste ore sul sito dell”Ansa’ – arriva da alcuni studi presentati nel corso del convegno sull’antibioticoresistenza organizzato a Genova dalla ‘Fondazione internazionale Menarini’ che promuove la ricerca e la conoscenza nel campo della biologia, della farmacologia e della medicina.

LEGGI ANCHE >>> Dna sul cellulare, informatici lavorano per cambiare la medicina

Antibiotici, cosa succede se usati in combinazione

super antibiotici
(da Pixabay)

Recentemente, invece, è stato dimostrato come l’uso combinato di antibiotici rischierebbe addirittura di accelerare lo sviluppo delle resistenze batteriche. E, di conseguenza, sarebbero estremamente pericolosi per la salute dell’uomo se venissero prescritti contemporaneamente da un medico. In caso di combinazioni di antibiotici, il paziente acquisirebbe infatti una ‘tolleranza’ ad un antibiotico  e una vera e propria resistenza all’altro farmaco.

POTREBBE INTERESSARTI QUESTO ARTICOLO >>> Le combinazioni di antibiotici accelerano lo sviluppo delle resistenze batteriche

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui