Sanremo 2020, Claudia Gerini attacca Amadeus: “Boicottiamo il Festival”

Sanremo 2020, Claudia Gerini attacca Amadeus per le frasi sessiste: “Boicottiamo il Festival”

Claudia Gerini
Sanremo 2020, Claudia Gerini attacca Amadeus: “Boicottiamo il Festival” (Foto: Getty)

Il tema del sessismo è sempre al centro delle controversie mediatiche del nostro paese. Tra falsi allarmi, espressioni esagerate e fobia del momento, ogni frase viene vivisezionato a fondo. La polemica più recente e più clamorosa, riguarda Amadeus e le sue frasi nella conferenza di presentazione del prossimo Festival di Sanremo. Le dichiarazioni incriminate riguardavano una delle “vallette” dell’edizione 2020, ovvero la bellissima Francesca Sofia Novello: “Una donna molto bella, è una giovane modella. La conoscete, è la fidanzata di Valentino Rossi. Scelta perché ha la capacità di stare accanto a un grande uomo rimanendo un passo indietro”.

Di qui il putiferio, le accuse di sessismo e le dovute spiegazioni di Amadeus che ha provato a ricomporre la vicenda. Anche la moglie del direttore artistico del Festival, Giovanna Civitillo, ha fatto sentire il suo sostegno al marito attraverso un posto su Instagram, dove si dichiarava sempre al suo fianco.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Sanremo, Amadeus accusato di sessismo: “Avete frainteso!”

Sanremo 2020, Claudia Gerini accusa Amadeus: “Boicottiamo Sanremo”

Amadeus Sanremo
Sanremo 2020, Claudia Gerini attacca Amadeus: “Boicottiamo Sanremo” (Foto: Getty)

Quando il caso sembrava leggermente sgonfiarsi, con la rettifica di Amadeus che si è giustificato con un: “Avete frainteso“, arriva altra benzina sul fuoco. Claudia Gerini, poco fa, ha voluto condividere attraverso il suo profilo Instagram un post, poi rimosso, sulle presunte frasi sessiste. L’attrice, probabilmente dopo aver sentito le scuse del direttore artistico di Sanremo 2020, ha deciso di cancellare successivamente il pensiero social, forse anche consigliata da qualcuno.

Il messaggio recitava chiaro: “Come si fa nel 2020 a pronunciare una frase cosi sessista, così retrograda, così sbagliata, all’interno di una conferenza stampa così importante? Ancora siamo in queste condizioni? Un uomo al centro, che parla, e ha diritto di parola. Le donne posso essere solo belle statuine, degne di stare lì sedute perché bellissime. Tutto questo è veramente inaccettabile!“. In più la Gerini ha deciso di promuovere l’hashtag #boycottSanremo (boicottiamo Sanremo).

Prima della cancellazione, il post aveva trovato il favore anche di un’altra “prima donna” del mondo dello spettacolo, Ambra Angiolini. Anche lei si è detta sconcertata per le parole pronunciate dal presentatore, specie in un contesto dalla risonanza mediatica simile, come Sanremo. A quanto pare Amadeus ha sollevato davvero un gran polverone.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Sanremo 2020, caso Amadeus: la risposta della moglie – FOTO