CONDIVIDI

Tragico episodio a Bari Sardo, in provincia di Nuoro. Qui un uomo di 44 anni è stato ucciso dopo una rissa in un bar locale.

Nuoro
Tragico omicidio a Bari Sardo, morto 44enne (via Getty Images)

Tragico episodio a Bari Sardo nel Nuorese. Infatti qui, una rissa è sfociata in una vera e propria tragedia, che ha portato alla morte di una persona. Al momento poche notizie si hanno a riguardo ed i Carabinieri continuano ad indagare sul movente della discussione.

Sempre il corpo armato della sezione di Lanusei, ha preso in arresto un ragazzo in seguito all’incidente. Andiamo quindi a scoprire tutti i dettagli sull’episodio che ha lasciato sotto choc l’intera Sardegna.

Nuoro, la ricostruzione dell’omicidio

Nuoro
I carabinieri fermano un giovane per omicidio (Via WebSource)

In seguito alla rissa, scaturita da ragioni ancora ignote, ha perso la vita un uomo di 44 anni, chiamato Massimo Piroddi. Il 44enne ha perso la vita dinanzi ad un bar sito in corso Vittorio Emanuele a Bari Sardo, nel Nuorese.

Dopo le chiamate alle autorità locali, il corpo dei carabinieri di Lanusei ha preso in arresto un ragazzo di 20 anni originario del paese di Ogliastra. L’accusa che pende sulla sua testa è quella di omicidio preterintenzionale.

I fatti sarebbero accaduti intorno alla mezzanotte, ma la dinamica della vicenda appare avvolta dal mistero. Piroddi era molto noto in zona, e lavorava proprio per un mobilificio a Bari Sardo, nel nuorese. Subito dopo essere stato aggredito, i sanitari del 118 hanno provato in tutti i modi a rianimarlo ed a salvargli la vita. Purtroppo però ogni tentativo è stato vano, ed il 44enne ha perso la vita poco dopo.

Sul posto, subito dopo l’omicidio, è arrivato anche il magistrato che coordina le indagini. L’obiettivo era proprio la ricostruzione della rissa, per capire il motivo dell’aggressione fatale. Al momento non spuntano ulteriore dettagli, e continua a capeggiare il mistero su cosa sia successo dopo la mezzanotte, fuori al bar in via Vittorio Emanuele.

L.P.

Per rimanere sempre aggiornati su tutte le vicende di Cronaca, CLICCA QUI !