Infila in un tubo di metallo per 5 giorni il suo pene che marcisce: tutto vero!

0
infila pene tubo metallo
(da Pixabay)

Infila in un tubo di metallo per 5 giorni il suo pene che marcisce:è accaduto davvero e il protagonista di questa vicenda è un 21enne thailandese.

Infila in un tubo di metallo il suo pene che, dopo 120 ore, finisce per marcire. Sembra qualcosa di fantasioso, ma è accaduto davvero: il protagonista di questa surreale storia è un 21enne thailandese che aveva escogitato un espediente alquanto bizzarro per masturbarsi. Il ragazzo – secondo quanto riferito in queste ore da ‘fanpage.it’ – avrebbe prima infilato il suo membro in una calza e successivamente in un cilindro di metallo. Ad un certo punto, però, il dolore è diventato insopportabile e il thailandese si è visto costretto a dirigersi in un ospedale di Bangkok e a raccontare la sua storia.

LEGGI ANCHE >>> Prende Viagra per i tori, operato d’urgenza per erezione prolungata

Infila pene in un tubo di metallo: il membo marcisce

infila pene tubo metallo
Ambulanza (da Pixabay)

I medici hanno spiegato che l’estrazione del pene dal cilindro di metallo si sarebbe conclusa soltanto dopo 3 ore, dal momento che solo l’utilizzo di una lama ha permesso di aprire il bullone e i dadi del cilindro. L’uomo ha rischiato seriamente di perdere per sempre il suo organo riproduttivo che, all’arrivo in ospedale, era quasi completamente marcito. Una storia incredibile che il 21enne non dimenticherà tanto facilmente e che, quasi sicuramente, lo inviterà ad usare nuovi espedienti per appagare le sue voglie.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Orrore sulla spiaggia, capodoglio esplode con 100 kg di rifiuti dentro

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui