CONDIVIDI

Dopo il clamoroso addio alla Corona, Harry e Meghan dovrebbero continuare a vivere anche a Frogmore Cottage. Sapevate che i vicini devono rispettare delle regole assurde?

Harry e Meghan di Inghilterra stanno facendo parlare molto della loro coppia in questi primi tormentati giorni del 2020. La clamorosa decisione di uscire dai privilegi dei Reali inglesi ha creato un cataclisma interno alla famiglia Windsor forse mai visto prima. La “scissione” del cadetto reale e di sua moglie è stata paragonata all’abdicazione di Edoardo VII per sposare Wallis Simpson 100 anni fa, benché comunque il principe Harry non abbandonerà completamente la sua famiglia, o almeno così pare.

Harry e Meghan, secondo le indiscrezioni, vivranno fra il Nord America (Canada e California) e il Regno Unito. Intanto si dice che la loro abitazione inglese resterà comunque Frogmore Cottage, la residenza dei Windsor dove vivono i duchi di Sussex. Insomma, un addio alla noblesse oblige per tentare di vivere “con i propri mezzi”, ma nessun addio burrascoso, anche se si dice che ci sarebbe sgomento fra la Regina Elisabetta, il principe Carlo e il principe William per l’incredibile decisione di Harry. Chissà se anche le regole di buon vicinato imposte dai duchi di Sussex resteranno uguali o diventeranno più umane.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Harry e Meghan Markle, è divorzio: una scelta clamorosa

Frogmore Cottage, le assurde regole imposte ai vicini da Harry e Meghan

Harry e Meghan
Harry e Meghan (Getty Images)

Già, perché Harry e Meghan stanno giocando a fare le persone “normali” ma finora normalissimi non lo sono stati, per nulla. Basti pensare che, da quando si sono sposati e si sono trasferiti nella residenza Windsor del Frogmore Cottage, gli abitanti del luogo devono osservare alcune regole davvero assurde. Regole imposte dalla Casa Reale e osservate, non senza fastidio, dai vicini di Harry e Meghan. Dal “divieto di saluto” al “non fare da baby sitter al piccolo Archie”. Il ‘Sun’ qualche mese fa riportava alcune di queste regole, e a pensare alla scelta “umile” di queste ultime settimane viene quasi da sorridere.

1. Non vi avvicinate e non provate a intavolare una conversazione se vedete Harry e Meghan
2. Dì soltanto “buongiorno”, ma solo se sono loro a rivolgerti prima un saluto
3. Non accarezzare i loro cani, anche se ti si avvicinano
4. Non proporre di portare a spasso i loro cani
5. Non chiedere di vedere il piccolo Archie e non chiedere di fargli da baby sitter
6. Mai mettere nulla nella cassetta della posta

Dei “comandamenti” veri e propri, venuti fuori nel luglio dello scorso anno. Una lista che non è piaciuta per nulla ai vicini, che un trattamento così snob non l’avevano ricevuto neppure dalla Regina in persona. In realtà – pare – le richieste sono partite non tanto dai coniugi quanto da un “ufficiale di palazzo eccessivamente protettivo”, senza che Meghan e Harry ne sapessero nulla. Sarà, ma a leggere delle recenti decisioni dei piccioncini (ex) reali a qualcuno dalle parti di Frogmore Cottage sarà scappata più di una risata.