CONDIVIDI

Allarme pianeta ai picchi massimi: il surriscaldamento globale aumenta di secondo in secondo e dagli USA arriva un nuovo dato inquietante sul collasso generale. 

Allarme pianeta ai massimi livelli. Gli oceani si stanno infatti riscaldano a un livello drammatico, come se cadessero cinque bombe atomiche al secondo. Ebbene sì: come se la tragedia di Hirshima si ripetesse a intervalli di appena 5 secondi. E’ questo il nuovo sconcertante e inquietante dato relativo al nostro pianeta.

Terra dei fuochi
Terra dei fuochi ©Getty Images

Allarme pianeta: come se cadessero 5 bombe atomiche al secondo

Lo studio è riportato dalla rivista Advances in Atmospher Sciences, la quale evidenzia come la situazione sia ormai disperata e che servirebbe un immediato dietrofront per scongiurare il peggio in una prospettiva non troppo distante.

Potrebbe interessarti anche —> Bologna, caviglia stampata in 3D impiantata per la prima volta 

Le acque di tutto il mondo hanno raggiunto temperature mai toccate finora nella storia, e l’ultimo decennio anche è stato il più caldo mai registrato. L’impennata storica si registra in particolare dal 1987 al 2019, ovvero quando per l’uomo c’è stata un’exploit di industrie e tecnologie varie. E del 450% rispetto alla media.

Inevitabile, dunque, che i ghiacciai continuino a sciogliersi a una velocità record. Oltre a ciò, l’aumento della temperatura comporta anche l’innalzamento del mare e la riduzione dell’ossigeno disciolto nella acque e condizione. Inoltre influisce pesantemente sulla vita marina e l’intero ecosistema acquatico, già travolto dall’ondata di plastica giunta dalla civiltà umana. La situazione, quindi, è semplicemente critica.