Joseph Ratzinger torna a parlare: “Celibato dei sacerdoti è indispensabile”

Con l’uscita del suo nuovo libro, torna a parlare Joseph Ratzinger. L’ex papa afferma: “Celibato dei sacerdoti è indispensabile, non posso tacere”.

Joseph Ratzinger
Joseph Ratzinger torna a parlare (via Getty Images)

Joseph Ratzinger torna nelle librerie, con un nuovo libro scritto a quattro mani con con il cardinale Robert Sarah. Il lavoro uscirà il 15 gennaio ed è pronto a scuotere nuovamente il mondo ecclesiastico. Così nelle ultime ore, per promuovere il suo nuovo libro, il Papa emerito è tornato a parlare, facendo storcere non pochi nasi.

Ratzinger ha infatti affermato: “Io credo che il celibato dei sacerdoti abbia un grande significato” – ha poi continuato – “indispensabile perché il nostro cammino verso Dio possa restare il fondamento della nostra vita“.

Come detto il libro è stato scritto insieme al cardinale Sarah, che come risaputo è più vicino al registro di Ratzinger che a quello di Bergoglio. Così questo libro è destinato a fare tanto rumore, vedremo se scuoterà anche l’attuale Papa Bergoglio.

Sarah e Ratzinger hanno infine citato Sant’Agostino, affermando: “Non possiamo tacere“.

Joseph Ratzinger, le ragioni dietro la dura presa di posizione

Joseph Ratzinger
L’ex papa tedesco (via Getty Images)

Ma qual è la ragione principale di questa dura presa di posizione?

Semplice, l’attuale Papa Francesco a breve si dovrà pronunciare sull’esortazione apostolica sul Sinodo dei vescovi sull’Amazzonia. Un documento talmente importante, che lo stesso Santo padre voleva pubblicare entro il 2019, ma a causa dei suoi impegni da Pontefice ha dovuto rimandare all’anno nuovo.

Inoltre Papa Francesco dovrà anche dire la sua sui Preti sposati. Infatti i vescovi, con 128 voti a favore e 41 contro, hanno deciso di concedere ai diaconi permanenti la possibilità di essere ordinati sacerdoti.

Ecco perchè Sarah e Ratzinger cercheranno in ogni modo di influenzare la decisione del Papa attuale. I due in merito al loro incontro hanno affermato: “Ci siamo incontrati, abbiamo scambiato le nostre idee e le nostre preoccupazioni. Lo facciamo in uno spirito di amore e di unità nella Chiesa. Se l’ideologia divide, la verità unisce i cuori“.

Insomma un vero e proprio tackle nei confronti di Bergoglio, il tutto per evitare che in futuro ci siano dei cardinali sposati. Ma adesso la decisione finale spetterà a Papa Francesco. Solo allora vedremo se l’attuale Papa sarà influenzato dalle parole di Ratzinger e di Sarah.

L.P.

Per rimanere sempre aggiornato sulle notizie di Cronaca, CLICCA QUI !