Chi era Giampaolo Pansa, giornalista controcorrente morto ad 84 anni

Lutto nel mondo del giornalismo. Si è spento all’età di 84 anni Giampaolo Pansa, ex direttore de “La Repubblica” e codirettore de “L’Espresso”.

Giampaolo Pansa
Si spegne ad 84 anni l’ex direttore de “La Repubblica” (via WebSource)

Grave lutto nel mondo della carta stampata. infatti ieri sera si è spento ad 84 anni, il giornalista Giampaolo Pansa.

Pansa nacque a Casale Monferrato l’1 ottobre del 1935, ed esprdì a 26 anni come firma per la “Stampa”. Iniziata la sua carriera, grazie alla sua abilità in scrittura, ha prestato la sua penna per i giornali italiani più autorevoli. In molti ricordano la sua grande personalità, descritra come: impetuosa, travolgente, ma anche generosa.

Tra i suoi report più importanti ricordiamo alcuni pezzi della storia moderna italiana, come il disastro del Vajont, oppure sulla trasformazione dell’Italia durante il boom economico, con un particolare focus sul passaggio da Paese contadino a realtà industriale. Ma non solo, Pansa prestò la sua firma anche per la Strage di Piazza Fontana o per lo scandalo Lockeed.

Giampaolo Panasa, giornalista e non solo

Giampaolo Pansa
Giampaolo Pansa durante una conferenza (via Web Source)

Ma Pansa non è stato solamente un giornalista. Infatti per anni ha fatto combaciare la sua carriera nel mondo del giornalismo, con quella dello storico. Il tutto con il suo stile unico ed innovativo, che per molti è stato importantissimo per “svecchiare” il giornalismo italiano.

Come storico, Pansa inizia la sua carriera con la propria tesi di laurea sulla “Guerra partigiana tra Genova e il Po”. La sua scrittura convintamente antifascista, però, cambia radicalmente dopo aver approfondito il partigianato italiano. Infatti dopo varie ricerche ha scritto il libro intitolato “Il Sangue dei vinti“, lavoro che ha suscitato non poche polemiche.

Inoltre durante la sua carriera, Pansa ha avuto diverse rubriche per giornali come “L’Espresso“, “La Repubblica” e “Panorama“.

Due anni fa il lutto che gli fece perdere la voglia di vivere, ossia la scomparsa del figlio Alessandro, ex direttore di Finmeccanica. Così nella giornata di ieri, all’età di 84 anni, Pansa è passato a miglior vita, lasciando la sua amata compagna, Adele Grisendi.

L.P.

Per rimanere sempre aggiornato sul  mondo della Cronaca Italiana, CLICCA QUI !