Dakar, muore Paulo Gonçalves: caduta fatale per il motociclista

Dakar, Paulo Gonçalves motociclista portoghese è morto nel corso della settima tappa della nota competizione motoristica off road

Dakar, Paulo Gonçalves
Paulo Gonçalves muore durante tappa Dakar (foto Getty)

Un incidente è costato la vita al motociclista portoghese Paulo Gonçalves, deceduto durante la sesta tappa del Rally Dakar in corso nel deserto dell’Arabia Saudita. Pilota esperto, Gonçalves aveva 40 anni.

Non si conoscono con esattezza le dinamiche della caduta. All’arrivo dei soccorsi, il pilota era privo di conoscenza e in arresto cardiopolmonare. Inutili i tentativi di rianimazione e il trasporto in elicottero. A comunicare il decesso è stata l’organizzazione della corsa con un post pubblicato sui propri canali social ufficiali.

Potrebbe interessarti >>> Australia, tragedia in mare: calciatore ucciso dagli squali

Paulo Gonçalves, 29esima vittima della Dakar

Motociclista esperto nelle competizioni off road, Gonçalves stava partecipando per la tredicesima volta  alla Dakar. Per quattro volte, il portoghese si è classificato tra i primi dieci della classifica. In questa edizione era 46esimo e lontano dalle posizioni di vertice. Nel 2013, il centauro lusitano aveva raggiunto il miglior risultato in carriera, laureandosi campione del mondo in tutte le gare terra.

Un destino beffardo, quello del motociclista lusitano. Come scrive la Gazzetta, infatti, Gonçalves ha deciso di partecipare solo in extremis all’edizione in corso della Dakar in quanto alle prese con il recupero da un’operazione chirurgica seguita a un’altra caduta avvenuta in allenamento.

L’intera carovana della Dakar esprime le proprie sincere condoglianze alla famiglia e agli amici“, si legge in una nota pubblicata dagli organizzatori della Dakar.

Con quella di Gonçalves sale a 29 il numero dei piloti morti nella Dakar, un bilancio tragico. L’ultimo a perdere la vita prima di Gonçalves era stato il motociclista polacco Michal Hernik nel 2015.

Leggi ancheSpagna, allenatore licenziato per video hot in rete