Harry Hains, attore di American Horror Story, morto a 27 anni

Harry Hains è morto a 27 anni a Los Angeles, ma il motivo della morte non è ben chiaro

Harry Hains

E’ stata la mamma ad annunciarlo: Harry Hains è morto. Con un post su Instagram la mamma dell’attore australiano, Jane Badler, ha scritto: “Il 7 gennaio il mio bellissimo figlio è morto. Aveva 27 anni ed il mondo ai suoi piedi, ma sfortunatamente era tormentato da problemi mentali e dipendenze. Una brillante scintilla che ha brillato troppo, in troppo poco tempo. Mi mancherai Harry, tutti i giorni della mia vita”.

E poi l’invito all’ultimo saluto per il figlio, Harry: “Se siete a Los Angeles e lo conoscete, gli daremo un ultimo saluto domenica 12 gennaio alle 15:00”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Samira Ahmed fa causa alla BBC e la vince: il motivo

Chi era Harry Hains

Harry Hains

Harry Hains è nato il 4 dicembre 1992 a Melbourne, era un modello ed un attore. Ha lavorato come protagonista in film come “Groupie”, “The Surface”, “Psychedelic drug” e ha anche lavorato in programmi famosi tra cui “American Horror Story: Hotel” e “The OA”. Harry Hains è conosciuto universalmente. È stato distribuito su riviste di stile in tutto il mondo, dalle riviste americane a quelle italiane e cinesi.