Milan, tifosi infuriati: “Siamo la succursale dell’Atalanta”

I tifosi del Milan sono infuriati con la società rossonera per la cessione di Caldara all’Atalanta: “Altro gol dei bergamaschi”

milan tifosi caldara
Tifosi del Milan (Getty Images)

Non è bastato, almeno per ora, l’arrivo di Zlatan Ibrahimovic a placare gli animi in casa Milan. In queste ore sta per andare in porto il ritorno all’Atalanta di Mattia Caldara, preso due stagioni fa dai bergamaschi e mai entrato nel vivo del progetto rossonero. Il difensore 25enne è stato molto sfortunato, visto che a causa degli infortuni è stato costretto a stare spesso lontano dal campo. Nonostante ciò, i tifosi del ‘Diavolo’ non hanno preso bene questa operazione di calciomercato di Boban e Maldini, esprimendo tutto il loro disappunto.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Milan, Caldara cambia maglia in Serie A

Milan, tifosi infuriati ironizzano sui social: “Atalanta-Milan 6-0”

milan tifosi caldara
Mattia Caldara può tornare all’Atalanta (Foto Getty)

La trattativa che sta per portare Caldara all’Atalanta non convince i sostenitori rossoneri: 18 mesi di prestito ed un riscatto fissato a 18 milioni. Il giocatore era stato pagato ben 40 milioni nell’estate del 2018, ma per una serie di brutti infortuni non ha mai praticamente giocato con il Milan. Rabbiosa la reazione sui social di alcuni milanisti, che accusano la società di essere diventata una “succursale dell’Atalanta“, considerando l’operazione scellerata.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Calciomercato Milan: due incroci clamorosi, e c’è di mezzo un ex nemico

Non solo, perchè la sonora sconfitta per 5-0 proprio contro i nerazzurri di qualche settimana fa ancora fatica ad essere smaltita. “Atalanta-Milan 6-0” ironizza qualche tifoso, come a dire che la cessione così “vantaggiosa” di Caldara alla squadra di Gasperini rappresenti un’altra rete subita, per di più un autogol. Non si risparmiano, dunque, le critiche alle due bandiere rossonere Paolo Maldini e Zvonimir Boban, che nelle vesti di dirigenti stanno trovando non poche difficoltà a rilanciare il club che hanno onorato da calciatori.

Caldara, una carriera bloccata sul nascere

milan tifosi caldara
Paolo Maldini (Getty Images)

La carriera di Mattia Caldara si è fermata sul più bello. Già di proprietà della Juventus, le ottime prestazioni con l’Atalanta gli valgono la chiamata alla base bianconera. La ‘Vecchia Signora’, però, sceglie di riprendersi Bonucci e al Milan in cambio cede la giovane promessa. Come detto, l’avventura del difensore in rossonero è caratterizzata da infortuni, tribune e panchine.