Incidente sulla Napoli-Canosa: inferno di fuoco in autostrada

Un tragico bilancio per un incidente che si è verificato sull’autostrada che collega Napoli e Canosa

Un incidente drammatico, per come è maturato e per la tragica morte di una persona tra le fiamme. La vittima potrebbe essere un ragazzo di 25 anni, alla guida di un’automobile che ha avuto un impatto tremendo con un camion. La dinamica è ancora tutta da accertare, ma agli occhi delle forze dell’ordine accorse sul posto la scena che si è presentata era davvero agghiacciante. L’automobile ha preso subito fuoco e per il conducente c’è stato ben poco da fare: è morto carbonizzato nella trappola di fuoco che era diventata il suo abitacolo. Il fatto poco prima delle 8 di mattina sull’A16 Napoli-Canosa, all’altezza di Tufino.

Lo scontro è avvenuto fra un’automobile e un camion adibito al trasporto di bevande. Inutili i soccorsi: i sanitari accorsi sul posto sono riusciti soltanto ad estrarre dalle lamiere il corpo carbonizzato e constatarne il decesso. Non è neanche stato ancora possibile identificare la vittima, che è irriconoscibile dopo essere stata devastata dalle fiamme divampate nell’abitacolo. L’auto è intestata a un 25enne di origini napoletane, ma non è ancora chiaro se fosse effettivamente lui alla guida del veicolo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Corso Francia, l’urlo dell’amico aggrava la colpa di Pietro Genovese

Incidente sull’A16, chiusa l’autostrada all’altezza di Tufino

incidente A16
Napoli A16 (Google Maps)

Per diverse ore il tratto autostradale interessato dal terribile incidente, avvenuto subito dopo Baiano, nel quale ha preso fuoco un’auto ed è morta una persona è stato chiuso al traffico, con code lunghissime all’altezza del chilometro 16. La Polizia stradale ha chiuso il tratto tra Tufino e il bivio con la A30, in direzione del capoluogo campano. Sul posto sono presenti i vigili del fuoco e gli agenti della Polstrada Avellino Ovest. Successivamente è accorso anche il 118 con l’ambulanza, ma l’intervento si è rivelato purtroppo inutile. Gli agenti della Stradale hanno messo in sicurezza l’area per effettuare i rilievi e si stanno accertando del corretto decorso del traffico in A16.