Meteo, ritorna il freddo polare: nel weekend possibili temporali

Il breve anticiclone subtropicale sta per andare via. In arrivo un nuovo freddo polare, che secondo il meteo, porterà dei temporali nel weekend

meteo
Meteo, torna il freddo polare, precipitazioni nel weekend (via Pixabay)

L’Italia in queste ore sta vivendo una fase di passaggio dal punto di vista meteorologico. Infatti, mentre l’anticiclone subtricale si appresta ad andare via, è pronto ad arrivare un nuovo freddo. A caratterizzare questa nuova ondata di freddo, ci penseranno le correnti polari.

A causa delle gelide correnti del nord, l’anticiclone dovrà subire alcune insidie e quasi certamente ne uscirà sconfitto. Già dalla giornata di oggi, alcune nuvole inizieranno a coprire i cieli del Nord. La situazione peggiorerà definitivamente nel weekend, dove alcuni temporali potrebbero colpire la penisola. Andiamo quindi a vedere quale sarà la situazione nelle prossime 24 ore.

Meteo, venerdì 3 gennaio

meteo
Meteo, venerdì 3 gennaio (via pixabay)

Come detto, siamo in piena fase di transito. L’anticiclone arranca e la penisola vive una situazione di totale incertezza. Già dalla giornata odierna, le nubi inizieranno a coprire il Nord Italia, per poi spostarsi sul centro ed infine al Sud. Andiamo a vedere, quindi, qual è il quadro meteorologico che si presenterà nel corso di questa giornata.

Sulle regioni del Nord Italia, già dal mattino, alcune nuvole minacciose inizieranno a coprire i cieli della Liguria. Queste nubi porteranno a lievi piogge in serata, in estensione fino ad Alpi, Prealpi e pedemontane. In pianura, invece, spazio a delle nebbie fitte al mattino, che creeranno problemi di visibilità. Le temperature sono ancora in lieve aumento, con massime tra i 9 ed i 13 gradi.

Al Centro Italia, le nubi minacciose copriranno la Toscana fin dalle prime ore del mattino, per poi estendersi fino in Umbria e nel Lazio. Sul versante adriatico, invece, la situazione è totalmente differente, con un cielo che risulterà ancora sereno e coperto dal sole. Qui le temperature rimarranno stazionarie, con valori massimi tra i 10 ed i 15 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia, il bel tempo non subirà variazioni, con il sole che scalderà la maggior parte delle regioni meridionali. Qualche nuvola, anche se poco minacciosa, la potremo trovare nel Gargano e sulla punta della Calabria, ma non sono previste precipitazioni. Le temperature qui sono ulteriormente in rialzo, con massime tra i 12 ed i 15 gradi.

L.P.

Per rimanere sempre aggiornato sulla situazione Meteo, CLICCA QUI !