WhatsApp, dal 1 gennaio 2020 addio a milioni di smartphone: i dettagli

WhatsApp è pronto ad abbandonare milioni di smartphone in questo 2020. Andiamo a scoprire quali sono i cellulari incriminati e cosa cambierà

WhatsApp
Whatsapp dice addio a milioni di smartphone (da Pixabay)

La prima grande novità di questo 2020 la lancia WhatsApp. L’app di messagistica di Mark Zuckerberg prenderà un severo provvedimento, nei confronti di alcune tipi di cellulare.

I tipi di dispositivi incriminati sono Windows Phone e Windows Mobile. La notizia però non è nuova, e non sembra sorprendere il popolo del web. Infatti l’app di messaggistica aveva già anticipato questo provvedimento, con qualche comunicato nei mesi scorsi.

I due sistemi operativi non saranno supportati più nemmeno dalla stessa Windows, che ormai li considera datati e non al passo con i tempi.

Insomma una scelta normale per entrambe le aziende, che decidono di guardare al futuro supportando esclusivamente le nuove tecnologie.

Inoltre ad essere chiari, l’applicazione non smetterà di funzionare completamente, ma non potrà ricevere gli aggiornamenti come avviene sugli altri dispositivi. Inoltre per chi non l’avesse ancora installata, l’app non sarà più fruibile dal Microsoft Store.

POTREBBE INTERESSARTI -> WhatsApp, giro di vite: perché il 2020 sarà un anno “da incubo”

WhatsApp, pronto a dire addio anche a iOS ed Android

WhatsApp novità 2020
Whatsapp pronto a fermarsi anche nel 2020 (via Pixabay)

Ma Whatsapp non si ferma solamente su Windows Phone, infatti il provvedimento potrebbe riguardare anche le versioni più datate di Android e iOS.

Per la precisione, l’applicazione non potrà essere aggiornata su Android 2.3.7 (sistema risalente al 2010) e iOS 8 (2014). Ma per gli utenti cambierà poco o nulla, visto che pochissimi milioni di possessori di smartphone possiedono ancora smartphone con questi due sistemi operativi.

Chiudiamo riassumendo i dispositivi che potranno ancora usufruire degli aggiornamenti dell’app di messagistica:

  • Android con OS 4.0.3 e tutte le versioni successive;
  • iPhone iOS 9 e tutte versioni successive;
  • Telefoni con KaiOS 2.5.1 e tutte le versioni successive, inclusi JioPhone e JioPhone 2.

L.P.

Per rimanere sempre aggiornato sul mondo della Tecnologia, CLICCA QUI !