Genova, crollo in galleria sulla A26: tragedia sfiorata, lunghe code

0

Genova crollo in una galleria a Masone: una parte della parete si è staccata senza provocare feriti. Nuovi disagi pesanti per la circolazione

A26 Gebnova Masone crollo galleria
Ancora disagi per chi viaggia in autostrada verso Genova (via Facebook)

Genova crollo in una galleria e la viabilità va ancora in tilt. A 16 mesi dalla tragedia del Ponte Morandi e dopo altri disagui provocati dal dissesto autostradale, altra tragedia sfiorata questa sera. Poco dopo le 18 infatti nella Galleria Bertè sull’autostrada A26 fra Ovada e Masone, si è staccata una parte di soffitto.

Il crollo ha fatto precipitare pezzi di cemento e lastre sulla corsia centrale (sono tre in tutto in quel tratto). E solo per un caso non sono rimaste direttamente coinvolte persone o vetture in transito. Quanto sia stato pericoloso il crollo lo dimostrano alcune immagini subito postate su Facebook. Come quelle di un’automobilista che passava di lì, Monica Acerbi. O quelle caricate dal Comune di Rossiglione che ha avvisato subito tutti della chiusura.

Immediatamente è intervenuta la polizia stradale di Ovada. Ma per chi è in viaggio verso la Liguria c’è l’uscita obbligata al casello di Masone. Da lì bisogna proseguire lungo l’ex statale 456 del Turchino e ovviamente questo sta provocando lunghe code anche per la presenza di mezzi pesanti.

Autostrade, alle 19.38, ha emesso un comunicato: “Secondo le prime verifiche condotte dai tecnici autostradali, si sarebbe verificato il distacco di una ondulina e di parti dell’intonaco a cui era collegata, le cui cause sono in corso di accertamento”. Sono già  intervenute le pattuglie della Polizia Stradale e il personale di di Autostrade per l’Italia. Ed è “in corso l’installazione di uno scambio di carreggiata per consentire la riapertura al traffico in doppio senso di circolazione”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Maltempo, crolla viadotto su A6 Torino-Savona: Toti non esclude vittime – VIDEO

Genova sempre più isolata, Autostrade taglia i pedaggi

Galleria A26 crollo
Crollo in una galleria della A26, tragedia sfiorata (via Facebook)

Il crollo nella galleria di Masone è avvenuto proprio mentre Roberto Tomasi, amministratore delegato di Autostrade, veniva ricevuto dal presidente della Regione, Giovanni Toti. Con loro anche il sindaco di Genova, Marco Bucci e il presidente del porto di Genova, Paolo Emilio Signorini. All’uscita il sindaco ha commentayo così: “Abbiamo saputo del crollo ma non ci possiamo permettere che le autostrade liguri non funzionino o lo facciano in modo limitato. Chi le gestisce deve assolutamente investire per la sicurezza”.

Sempre oggi Paola De Micheli, ministro delle Infrastrutture, aveva comunicato la disponibilità di Autostrade a ridurre i pedaggi autostradali in Liguria. Un risparmio di circa 10 milioni di euro per gli automobilisti: “Attiveremo sul territorio  ogni possibile strumento di monitoraggio e comunicazione immediata sullo stato dei lavori e della viabilità, coinvolgendo gli enti locali”.

Viadotto savona crollo
Viadotto crollato verso Savona, un altro problema per la circolazione (via Websource)

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui