Roma a Friedkin, intesa con Pallotta: le cifre dell’operazione

0

La Roma a Friedkin, sarà lui ben presto il nuovo proprietario della squadra capitolina. Secondo le ultime notizie che filtrano dall’ambiente capitolino l’intesa è quasi totale.

Dan Friedkin
Dan Friedkin (via Getty)

La Roma a Dan Friedkin. Molto presto potrebbe esserci un cambio di rotta netto per la squadra capitolina che dopo diversi anni potrebbe di nuovo cambiare il proprio proprietario. Non ha soddisfatto per nulla la gestione societaria firmata James Pallotta, che seppur abbia portato la squadra diverse volte in Champions, non ha mai soddisfatto del tutto. In particolare le tensioni con la tifoseria sono state parecchie in ambito di calciomercato. Troppe cessioni, strategia volta alla plusvalenza e niente di più per una piazza che ambisce a molto di più. Proprio per questo, riporta Il Messaggero, la volontà di chiudere la trattativa trova l’appoggio del popolo di fede giallorossa.

LEGGI ANCHE –> Paga l’automobile con 70 borse di monete, è accaduto in Cina – VIDEO

Roma a Friedkin, intesa con Pallotta: le cifre dell’operazione

La squadra dovrebbe passare ad un nuovo presidente, sempre americano. Nella storia giallorossa, infatti, a succedere Pallotta dovrebbe essere Thomas Daniel Friedkin, nato nel 1965 a San Diego, California, negli Stati Uniti d’America. Attualmente Dan è il CEO della sezione americana della Toyota, noto marchio automobilistico di importanza globale. Il ramo dell’azienda giapponese negli USA è stato creato da suo padre, dal quale ha ereditato tutto. Non solo: il miliardario è anche possessore di un’azienda che lavora nel settore delle tecnologie avanzate e che porta il suo nome. Secondo delle stime approssimative, l’uomo è una vera e propria miniera d’oro. Il fatturato complessivo della sua azienda si aggira sui 9 miliardi di dollari l’anno, e il patrimonio personale di Dan è di 4,2 miliardi.

La Roma in mano ad uno dei 500 uomini più ricchi del mondo

Cifre del genere gli hanno garantito un posto tra i 500 uomini più ricchi del pianeta stilata da Forbes. Con questa forza economica comprare un giocatore da 30-40 milioni di euro non dovrebbe essere un gran pericolo od azzardo. Si parla infatti di un patrimonio alle spalle quasi impareggiabile, che potrebbe far sognare e non poco molti tifosi della squadra giallorossa.

Dan Friedkin
Dan Friedkin (via Getty)

Potremmo vedere 2 o 3 anni di campagne acquisti con esporsi da quasi 100 milioni di euro ad anno, per ricostruire una squadra che sogna non solo di essere grande, ma grandissima. E chissà che Francesco Totti e Daniele De Rossi non possano avere un nuovo ed importante ruolo in tale processo. Secondo le ultime notizie, i due americani avrebbero un accordo di massima, verbale, al quale seguirà nei prossimi giorni anche uno contrattuale, scritto. L’operazione dovrebbe avvicinarsi a 700-750 milioni di euro.

LEGGI ANCHE —> Conte nei guai, l’ex moglie fa causa al Premier: il motivo

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui