Calciomercato Juventus, Sarri beffato: annuncio UFFICIALE improvviso!

0

Il calciomercato Juventus non inizia nel migliore dei modi. Sfuma ufficialmente Erling Haaland, che si è accasato al Borussia Dortumund

Non inizia nel migliore dei modi il gennaio del calciomercato Juventus. Ci si aspettava quanto prima un assalto ad Erling Haaland, uno degli obiettivi dichiarati per la sessione invernale di Fabio Paratici. E invece la brutta notizia per i tifosi arriva come un fulmine a ciel sereno, sul finire del 2019. Erling Haaland è ufficialmente un calciatore del Borussia Dortmund, come dimostra l’annuncio postato sui social dal club tedesco. Un’occasione persa per la Juve e soprattutto per Maurizio Sarri, che sull’attaccante classe 2000 contava parecchio per rinforzare un reparto un po’ avanti con gli anni. Evidentemente le voci che volevano il Dortmund in netto vantaggio su tutte le altre per assicurarsi le prestazioni del talento norvegese erano fondate.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, spunta uno scambio con la Juventus 

Haaland ufficiale al Borussia: i numeri del norvegese

Haaland si accasa al Borussia grazie ad un inizio di stagione devastante, sei mesi nei quali aveva segnato 28 reti in 22 partite, polverizzando anche diversi record di precocità anche in Champions League, fra cui quello di più giovane di sempre ad aver segnato una tripletta nella massima competizione continentale. Nato a Leeds il 21 luglio 2000, Erling Braut Håland ha la doppia nazionalità inglese e norvegese, ma è già nazionale del suo Paese d’origine. Nell’estate del 2019 è stato indicato dalla UEFA come uno dei 50 giovani più promettenti per la stagione 2019-2020. Cosa che in effetti è accaduta.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Calciomercato Juve, oltre Haaland: 3 colpi “millennial”

Il calciomercato Juventus non si ferma ad Haaland: pronto un colpo a centrocampo

Erling Braut Haaland
Calciomercato Juventus, Raiola regala Haaland per Natale (Foto: Getty)

Ma il calciomercato della Juventus non ha certo intenzione di fermarsi al due di picche preso da Haaland. Anche perché in realtà lì davanti Sarri ha un bel po’ di assortimento e avrebbe avuto qualche problema a collocare fin da subito il centravantone norvegese. La vera emergenza è a centrocampo, dove Khedira ne avrà ancora per un bel po’ e alcuni innesti estivi come Ramsey e Rabiot non stanno rendendo secondo le aspettative. Resta in ballo lo scambio col Paris Saint Germain, che vedrebbe Emre Can volare in Francia con Paredes pronto a fare il percorso inverso, ma la sensazione è che ci sia bisogno anche di qualcos’altro per rinforzare la linea mediana.

Nei piani del ds Fabio Paratici, l’argentino rappresenta più un affare che un reale bisogno colmato per l’allenatore, che avrebbe bisogno più di un omologo di Matuidi e di Khedira. Perciò, resta da capire se Paredes sarà in grado di adattarsi nella posizione di mezzala o se sarà costretto a farlo Bentancur, altro calciatore su cui Sarri ha dimostrato di puntare parecchio.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui