Lo fate tutti prima di dormire: rischiate la vita

0

Attenzione: lo fate puntualmente prima di dormire, ma rischiate la vita nell’inconsapevolezza generale. Gli esperti lanciano un nuovo allarme relativo a un’abitudine serale. 

Succede spesso, quasi sempre. E’ ormai un’abitudine quotidiana. Mettersi a letto, consultare lo smartphone prima di andare a dormire, e poi metterlo in carica per tutta la notte. Decisamente comodo, in vista del giorno dopo. E quasi lo malediciamo quando ce ne dimentichiamo e all’indomani il cellulare non è carico come dovrebbe.

Smartphone esplode in carica

Rischiate la vita: non caricate gli smartphone di notte

Ma in realtà non è da fare. Anzi è una mossa pericolosa ed erroneamente sottovalutata. A ribadirlo è l’Electrical Safety First, un’organizzazione che si occupa della sicurezza dell’industria elettrica. Secondo la società, ogni anno circa 2.5 milioni di persone ricevono piccole scosse, rischiano la vita o addirittura muoiono proprio per questa dinamica.

A differenza del giorno dove il cellulare è monitorato e sottratto dalla carica a un certo punto, la notte si va ovviamente a oltranza. E lì basta un cortocircuito o un oggetto contraffatto per innescare la tragedia. Spesso, infatti, per risparmiare, si tende a comprare caricabatterie o batterie non originali e non a norma di sicurezza.

Posizionare poi lo smartphone sul cuscino, come è d’abitudine in molti casi, è addirittura peggio: il guanciale può infatti surriscaldarsi e dare via a un incendio. Gli esperti, piuttosto, consigliano di lasciare il cellulare su una superficie preferibilmente fredda, spegnerlo, ed evitare di lasciarlo sotto carica per l’intera notte se è possibile. Piccole abitudini che possono significare tanto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui