Meningite, apre l’ambulatorio per vaccinarsi contro il Meningococco C

0

Meningite, apre l’ambulatorio per vaccinarsi contro il Meningococco C

Vaccino Meningite
Meningite, apre l’ambulatorio per vaccinarsi contro il Meningococco C (Foto: Getty)

La meningite continua a far paura nei comuni del Nord Italia. A Villongo, nella provincia di Bergamo, poco prima di Natale sono stati riscontrati tre casi di sepsi da Meningococco C. L’ultimo episodio ha riguardato un ragazzo di 36 anni, impiegato all’azienda Oldrati di Adro, risultato positivo alle ultime analisi a cui è stato sottoposto. Il paese lombardo ha deciso di vaccinarsi quasi nella sua interezza (l’offerta è stata estesa a tutti i cittadini cinquantenni a rischio). La profilassi per i tre casi di Villongo è già stata avviata, ma non ha dissolto le perplessità delle persone che vivono in zona.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>Lecco, miracolo di Natale: si risveglia dal coma dopo un mese

Apre il primo ambulatorio per vaccinarsi contro il Meningococco C

Vaccino Meningite
Apre primo ambulatorio per vaccino Meningococco C (Foto: Getty)

Proprio per tranquillizzare la popolazione, l’assessore al Welfare della Ragione Lombardia, Giulio Gallera, ha annunciato che sarà aperto il primo ambulatorio per vaccinazioni contro il Meningococco C, in modo di prevenire eventuali nuovi contagi da meningite.

Da venerdì 27 dicembre, all’interno della sede del comune di Villongo, sarà aperto un ambulatorio che consentirà di vaccinarsi contro il Meningococco C. La procedura è consigliata a tutti i residenti fino a 50 anni”, ha affermato Gallera nella giornata di Santo Stefano. Poi aggiunge: “Già alla Vigilia di Natale, nella struttura di Sarnico, ben 350 persone hanno accettato di vaccinarsi. Continueremo con questa campagna di cure straordinarie, senza creare facili allarmismi ma consapevoli che con il senso di responsabilità di ognuno si possano prevenire eventuali nuovi contagi“.

L’assessore conclude poi: “Stiamo già cercando di contattare direttamente tutti i giovani residenti del comune, in età compresa tra gli 11 e 25 anni, ed ora pensiamo di coinvolgere i medici di base per formulare la proposta di vaccinazione“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cosa fare a Capodanno: alcune idee per un grande inizio!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui