Jurgen Klopp contro la Premier League: arriva il duro sfogo

0

Il tecnico tedesco del Liverpool si sfoga contro la Premier League. Al centro della discussione, le partite del “Boxing Day”

Jurgen Klopp
Jurgen arriva il duro sfogo contro la Premier League (via Getty Images)

E’ indiscutibile la differenza tra la cultura inglese e tedesca, ed anche quest anno lo specchio di questa differenza la si è vista nel mondo del calcio. Infatti il tecnico del Liverpool campione d’Europa, Jurgen Klopp, si è scheirato contro il “Boxing Day“.

In Germania, così come nella Serie A italiana, non si gioca il giorno di Santo Stefano, per motivi prettamenti religiosi e di tradizione. Mentre invece in Inghilterra, giocare il 26 dicembre è ormai tradizione, proprio per questo è arrivato lo sfogo del mister tedesco. Andiamo a vedere le sue parole.

Jurgen Klopp senza freni: “Giocare il 26 dicembre è un crimine”

Jurgen klopp
Klopp sulla panchina del Liverpool (via Getty Images)

Così a poche ore dal match dal big match tra Liverpool e Leicester City, l’allenatore tedesco si è presentato furioso in conferenza stampa.

Klopp ha inziato la conferenza pre-partita affermando: “Nessun allenatore ha problemi a giocare a Santo Stefano, ma giocare il 26 e il 28 dicembre è un crimine. Nessuno è d’accordo, ma va ancora così. Noi possiamo dire quello che vogliamo, ma non ci ascolta nessuno. Ogni anno per noi allenatori è la stessa storia, 26 e 28 dicembre.

L’allenatore dei campioni d’Europa ha poi concluso il suo sfogo: “E la scienza sportiva non ti dà alcun modo di affrontare questa situazione. Il corpo ha bisogno di un determinato periodo prima di poter ripartire, questa sì che è scienza. Ma noi questo lo ignoriamo“.

Insomma un duro attacco, nei confronti di quella che è una tradizione prettamente inglese. Vedremo se i giocatori del Liverpool risentiranno dell’incredibile carico di lavoro, come pronosticato dal tecnico tedesco.

L.P.

Per rimanere sempre aggiornato sul mondo dello Calcio, CLICCA QUI !

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui