Uomo schiacciato da un albero, proclamata allerta nel comune

0

Nella notte un uomo schiacciato è stata l’ultima delle vittime causate dal maltempo che in questi giorni sta colpendo la nostra penisola.

Uomo schiacciato albero
Uomo schiacciato albero (via Getty)

Un’altra vittima del maltempo tra la notte e la prima mattina di oggi. Le temperature sono calate in modo parecchio deciso e tutto il Paese è sferzato da raffiche di vento. Proprio una forte raffica di vento ha, poco prima delle 7 di questa mattina, domenica 22 dicembre 2019, spaccato un albero. Il fatto è successo a Napoli, in via Nuova Agnano. Stamane le cose si sono messe male ed una folata di vento ha rotto il busto di un grosso albero della zona. Il tronco della pianta è poi caduta su un uomo di 62 anni di origine marocchine. La persona è rimasta uccisa ed i soccorsi non hanno potuto fare assolutamente nulla per provare a salvarla. In seguito a quanto accaduto, il Comune di Napoli ha emanato un comunicato ufficiale, di fatto mettendo in allerta tutti i cittadini.

LEGGI ANCHE —> Napoli, 78enne senza patente guida auto radiata dal Pra: la scoperta

Uomo schiacciato da un albero, proclamata allerta nel comune

torino ambulanza

“A causa del fortissimo vento che ha colpito il territorio cittadino sin dalle prime ore del mattino, con il drammatico evento della morte di un uomo ad Agnano, si è registrato il crollo di diversi alberi pubblici e privati (via Volpicella, via Crispi, viale Traiano, via Tevere, via Po, via Lattanzio, via Giustiniano, piazza Aprea, via Manzoni, Via Pomilio, via Miano, via Toscanella), nonché di cartelloni pubblicitari e di altre strutture verticali.
Si invita pertanto alla massima prudenza e a limitare gli spostamenti a quanto strettamente necessario, visto che le previsioni meteorologiche contenute nel bollettino della protezione civile regionale valido fino alla mezzanotte di oggi domenica 22 confermano la presenza di forti venti nel corso della giornata odierna”.

LEGGI ANCHE —> WhatsApp, adesca una 15enne e viene condannato

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui