Renzi promette un nuovo presidente. Ma che attacco a Grillo! – FOTO

0

Matteo Renzi ha scritto su Twitter promettendo che si arriverà ad eleggere il presidente della Repubblica. Poi un forte attacco a Beppe Grillo 

Matteo Renzi continua a provocare Beppe Grillo e il Movimento 5 Stelle. L’ex leader del PD ha ormai deciso di intraprendere una nuova avventura politica e non manca di mettersi in mostra soprattutto sui social. In particolar modo su Twitter, dove Renzi non manca di lanciare spesso attacchi diretti ai suoi avversari politici ed esprime spesso la sua opinione su fatti di cronaca e situazioni controverse della politica.

In particolare c’è un conto aperto con Beppe Grillo, al quale l’ex presidente del Consiglio riserva sempre frecciate piuttosto succose: “Al 2023 arriveremo non grillizzati: non saremo mai la sesta stella di Beppe”, scrive Renzi facendo riferimento all’alleanza che il PD ha messo in piedi con il M5S.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Sardine e PD, l’illazione a Cremona: “Le mail sono del partito” – FOTO

Matteo Renzi e Beppe Grillo, l’indagine dell’antiriciclaggio: “Bonifici sospetti”

Renzi contro Grillo
Matteo Renzi (Getty Images)

E se Matteo Renzi e Beppe Grillo sembrano non avere proprio nulla in comune sul piano politico, dal punto di vista giudiziario invece potrebbero presto condividere una bella gatta da pelare. Secondo l’UIF, l’Unità antiriciclaggio di Bankitalia, la Moby spa non avrebbe finanziato solo la Fondazione Open di Matteo Renzi ma anche il blog di Beppe Grillo e la Casaleggio Associati. Secondo quanto spiega Il Corriere, sono in corso degli accertamenti per verificare gli accordi economici presi tra il 2018 e il 2019. In particolare, l’accordo con il blog di Grillo prevederebbe un esborso annuo di 120 mila euro da parte della società in cambio di messaggi pubblicitari.

Sui problemi della sua fondazione Open, invece, Renzi si è espresso così: “Massimo rispetto per la Magistratura, ma la giustizia è una cosa diversa rispetto al giustizialismo peloso di alcuni strumenti di stampa e di comunicazione. Il Parlamento non permetta che un pm faccia un’azione politica”.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Lino Banfi show: ironizza su Matteo Renzi e critica Virginia Raggi

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui