Juventus-Lazio, decisione a sorpresa dei bianconeri – FOTO

0

Supercoppa di Doha, decisione a sorpresa della Juventus contro la Lazio. Il dettaglio ha attirato l’attenzione dei tanti appassionati che stanno seguendo il match. 

Finale di Supercoppa
Juventus (Getty Images)

Juventus-Lazio, a Doha va in scena la finalissima di Supercoppa stasera. Ma oltre alla gara c’è anche un dettaglio che sta attirando l’attenzione di tantissimi appassionati di calcio. Ossia i nomi dietro la maglia delle due squadre.

Classico per la Lazio, inedito per i bianconeri. La squadra del presidente Andrea Agnelli, infatti, ha optato per una divisa con i nomi in arabo e non nel modo tradizionale, a differenza della formazione biancoceleste che invece non ha cambiato le abitudini.

Juventus, nomi in arabo dietro le maglie

Il club bianconero, nelle ultime ore, ha anche spiegato i motivi di tale scelta. Ecco quanto motivato da Giorgio Ricci, Chief Revenue Officer del club piemontese: “Con questa decisione vogliamo rendere omaggio a una forma d’arte tradizionale. Juventus dimostra così di essere vicina ai tifosi di tutto il mondo e ancora una volta vuole sorprendere con una maglia unica, che conferma anche la vocazione a esplorare nuovi territori comunicativi. La collaborazione con il grande artista Shaker Kashgari, rende ancora più speciale un appuntamento importante come la Supercoppa Italiana”.

Potrebbe interessarti anche —> Diletta Leotta non nasconde più il suo debole per CR7 – VIDEO

L’artista arabo che ha collaborato nella creazione della maglia speciale per la Supercoppa ne ha invece parlato così: “La cultura araba è radicata nell’orgoglio e nella passione, stesse virtù che racchiudono le squadre di calcio, i giocatori e i tifosi in tutto il mondo. La calligrafia araba è inoltre una delle più antiche tradizioni del nostro mondo e il calcio sta giocando un ruolo sempre più importante nella società: così abbiamo deciso di unire i due aspetti”. 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui