Esonero Montella, nuovo allenatore Fiorentina: spunta un big italiano

0

L’esonero Montella è cosa fatta, ed è subito toto-allenatore: fra i nomi nel mirino spunta anche Luciano Spalletti!

L’esonero di Vincenzo Montella è arrivato quasi a furor di popolo, visti i numeri disarmanti dell’allenatore napoletano fra quest’anno e il disastroso finale della scorsa stagione. Non poteva che finire così, e alla fine Montella non è riuscito a mangiare il famoso “panettone”. Ma adesso si guarda già al futuro e si è già proiettati su chi sarà il nuovo allenatore della Fiorentina. Si sprecano le speculazioni, come sempre in questi casi.

In particolare c’è un nome che fa sognare i tifosi viola, ma sarebbe davvero un gran colpo per la Viola. Si tratta di Luciano Spalletti, che intriga parecchio il patron Rocco Commisso. Ma non sarà facile liberarlo dall’Inter e soprattutto non sarà facile venire incontro alle esose richieste contrattuali dell’allenatore toscano. Solo un eventuale passo indietro dal punto di vista dell’ingaggio potrebbe cambiare le carte in tavola e regalare alla Fiorentina un allenatore che farebbe sognare in grande.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Fiorentina-Roma 1-4: Highlights, Voti, Pagelle e Tabellino

Spalletti nuovo allenatore della Fiorentina? Gli altri nomi dopo l’esonero di Montella

Spalletti nuovo allenatore Fiorentina
Luciano Spalletti (Getty Images)

Naturalmente Spalletti è soltanto il nome più altisonante per quello che potrebbe essere il prossimo allenatore della Fiorentina. Ma è davvero molto, molto difficile, per questo ovviamente circolano altri nomi decisamente più raggiungibili per prendere il timone dopo l’esonero Montella. Uno di questi è Beppe Iachini, un lottatore, che proverebbe a riportare la Fiorentina almeno a centro classifica, visto che la situazione si è complicata e non poco. Occhio anche a Francesco Guidolin, che in Italia non allena da un bel po, ma sarebbe particolarmente attratto da un’opzione del genere.

Nome più di richiamo mediatico è quello di Gigi Di Biagio, ex allenatore dell’Under 21, che è da tempo alla ricerca di un ingaggio in una squadra di club. E poi c’è la soluzione amarcord, quella che conduce a Cesare Prandelli, la cui ultima esperienza è stata sulla panchina del Genoa ed è stata tutt’altro che felice. Firenze sarebbe un gustoso ritorno al passato, alla ricerca di motivazioni che negli ultimi anni sono sembrate un po’ scemare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Fiorentina-Roma, protesta dagli spalti: in campo anche un bullone!

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui