Wanda Nara, rivelazioni scottanti sui rapporti intimi con Icardi

0

Wanda Nara rilascia scottanti particolari sui rapporti intimi con il marito Mauro Icardi

Wanda Nara, moglie ed agente di Mauro Icardi che al Paris Saint Germain ha ritrovato se stesso, ha parlato ai microfoni di “CR4 – La Repubblica delle donne” di diversi argomenti. Scottanti i particolari dei suoi rapporti intimi con Icardi in relazione alle parole di Conte: “Non saprei cosa dire, dovrei provare a farlo prima della partita ma Mauro è molto professionale e prima di giocare non fa niente. Solo dopo il match se è andato bene, perché se la gara va male non mi vuole neanche vedere”.

Wanda Nara tra il passato ed il futuro di Icardi

Calciomercato Inter

Le parole sull’addio all’Inter e sui ricordi degli anni passati a Milano: Non lo so chi sia stato a cacciarlo: è stata una cosa che è andata bene a tutti. Lui è andato in una squadra migliore e più importante. Tutti sanno che il PSG è uno dei club più importanti del mondo. Ho dei ricordi bellissimi di San Siro e degli interisti. E come dico sempre, l’interista vero di cuore sa che noi siamo stati sempre dalla parte della squadra. E anche questa scelta di andare a Parigi è stata fatta anche per non tradire i neroazzurri. Noi ci siamo lasciati senza tradimenti, Mauro è andato in un club al quale non poteva dire di no e anche per l’Inter è andata bene”.

Sul possibile futuro alla Juventus: “L’anno prossimo in bianconero? No, no. Il presente di Mauro è a Parigi, si trova benissimo lì e sta facendo dei gol pazzeschi come ha sempre fatto. L’unica cosa che mi interessa è la sua felicità e lui al PSG è molto felice”.

Un commento sui rapporti con gli altri procuratori: “Ho un bellissimo rapporto con tutti i colleghi maschi procuratori che mi rispettano molto anche nel loro mondo. Raiola? Mi piace tantissimo perché dice quello che pensa, oltre che essere molto bravo in quello che fa. Non l’ho mai incontrato, mi ha scritto molte volte e penso che un giorno lo incontrerò. Moggi, che ha detto che con una come lei non avrebbe mai fatto affari? Penso che uno come manager deve sempre pensare alla cosa migliore per la sua azienda. Un giocatore come Mauro che fa 30 gol a stagione va benissimo in qualsiasi squadra. Per me è stato facilissimo avere uno come lui accanto ma Mauro potrebbe andare in qualunque squadra anche senza di me”.

LEGGI ANCHE—> Diletta Leotta in Slip dopo il lavoro, alle sue spalle il dettaglio che non sfugge – FOTO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui