Episodio razzista a Sondrio, la Meloni: “Che schifo” – FOTO 

0

“Stai zitta, scimmia”. Giorgia Meloni commenta il vergognoso episodio razzista avvenuto in un ospedale di Sondrio, dove una donna di colore è stata insultata mentre si disperava per la morte della figlia. 

Giorgia Meloni
Giorgia Meloni (Getty Images)

Gravissimo episodio di razzismo a Sondrio, Giorgia Meloni prende posizione. La leader di Forza Italia, via Facebook, ha condiviso un articolo dal seguente titolo: “Neonata di 5 mesi morta in ospedale. Le urla disperate della madre disturbano i pazienti: “Fatela tacere, scimmia”. 

Episodio razzista a Sondrio: il commento della Meloni

Da lì l’immediato commento al di sopa: “Fatela tacere, scimmia. Tanto ne sfornano uno all’anno”. A Sondrio una donna nigeriana derisa in ospedale perché urlava per la morte della figlia di soli cinque mesi. Da madre non posso che provare profondo disprezzo per chi è così infame da insultare una donna straziata dal dolore più atroce che un essere umano possa provare. Non ho parole, che schifo”. 

Potrebbe interessarti anche —> Napoli, bimbo autistico escluso da recita di Natale: madre cambia scuola

L’episodio vergognoso è avvenuto ieri nella città lombarda, con la donna accorsa al pronto soccorso dopo aver ritrovato la sua bambina immobile e senza respirare. Una volta giunti presso la struttura sanitaria, i medici non hanno potuto constatare altro che il decesso per la cosiddetta morte bianca. Da lì la reazione struggente della madre, con urla laceranti per la disperazione e i commenti vomitevoli dei presenti. “Non può essere così grave, fanno un figlio all’anno e perdere un figlio per loro non è come per noi», sono state le parole di alcuni presenti. E anche altro come: “Quelle urla saranno un rito tribale o satanico”. Cosa siamo diventati…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui