Guardiola Juve, che rivelazione: “Sognavo i bianconeri”

0

Guardiola Juventus, che rivelazione: “Sognavo i bianconeri”. La confessione del tecnico del Manchester City

Pep Guardiola
Guardiola Juve, che rivelazione: “Sognavo i bianconeri” (Foto: Getty)

Il tecnico del Manchester City si è lasciato andare ad una clamorosa rivelazione, durante la conferenza stampa pre-partita contro l’Oxford United, per la Coppa di Lega: “Sognavo di poter andare alla Juventus“. L’ex allenatore del Barcellona, sta vivendo un momento non semplicissimo alla guida dei Citizens. Dopo aver vinto una storica Premier League lo scorso anno, con 98 punti, al termine di uno spettacolare testa a testa con il Liverpool, quest’anno la stagione sembra aver preso una brutta piega. I reds sono avanti già di 14 punti, e sembrano ormai irraggiungibili. Tutti gli sforzi sono ormai concentrati sulla Champions League, con la sfida degli ottavi di finale contro il Real Madrid, praticamente una finale anticipata. I due club si affronteranno a febbraio per un posto nei quarti e Guardiola sa bene che si tratterà di un crocevia fondamentale per quest’anno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, contatti in corso per un pallino di Giuntoli

Guardiola, che rivelazione: “Volevo giocare alla Juventus”

Guardiola
Guardiola, che rivelazione: “Sognavo di giocare nella Juventus” (Foto: Getty)

A proposito di Real Madrid e Zidane, Guardiola ha confessato una sua volontà del passato, legato proprio alla Juventus. Lo spagnolo, da sempre un grande estimatore del fenomeno franco-algerino, avrebbe voluto giocare nei bianconeri proprio al fianco dell’attuale tecnico delle merengues: “Negli anni in cui Zidane era a Torino ho sempre sognato di poter giocare al suo fianco alla Juventus“.

Non è una novità l’accostamento di Guardiola alla “Vecchia Signora”; già la scorsa estate, infatti, si era sparsa la voce di un accordo tra il catalano e Andrea Agnelli per andare a sostituire Massimiliano Allegri sulla panchina torinese. Poi, nonostante il benestare di massima di Pep, non se ne fece più nulla, con il City che si è imposto per far rispettare la durata del contratto.

La stagione di Maurizio Sarri, continuamente sotto esame, potrebbe riproporre il tormentone il prossimo luglio. Se son rose fioriranno, magari molto presto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> MotoGp, Iannone sospeso per doping: arriva la sua risposta – FOTO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui