Napoli, Gattuso a un passo: previsto già il primo impegno ufficiale!

0

Gennaro Gattuso è ormai il nuovo allenatore del Napoli. Spunta anche un’indiscrezione sulla possibile prima uscita ufficiale

Ormai manca soltanto l’annuncio ufficiale, ma Gennaro Gattuso può già considerarsi di fatto il nuovo allenatore del Napoli. Dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi, sfociate poi nel clamoroso esonero di Ancelotti, il club partenopeo ha già deciso chi sarà il suo erede. L’ex allenatore del Milan è stato individuato da Aurelio De Laurentiis come artefice del nuovo progetto azzurro, quello che porterà il Napoli fuori da una situazione che in Serie A si sta facendo davvero drammatica, col Napoli settimo a 8 punti di distacco dalla zona Champions.

Gattuso dovrebbe arrivare già in tarda mattinata al training center di Castel Volturno per espletare le ultime pratiche prima dell’annuncio ufficiale. L’accordo con Aurelio De Laurentiis è già stato trovato da giorni: il presidente aveva ampiamente deciso di esonerare Ancelotti e neppure la roboante vittoria 4-0 sul Genk ha cambiato le carte in tavola. Ed è già previsto il primo impegno ufficiale per Gattuso: a partire dalle 14 dovrebbe dirigere la seduta pomeridiana di allenamento odierno. Intanto la presentazione del calendario ufficiale SSC Napoli, prevista per stamattina, è stata annullata visto il cataclisma tecnico che ha travolto la squadra.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Gattuso-Napoli, sprint per il primo regalo di gennaio

I dettagli sul contratto di Gattuso al Napoli

Gattuso Napoli contratto
Gennaro Gattuso (Getty Images)

Gennaro Gattuso sarà l’allenatore del Napoli almeno per i prossimi 6 mesi, con un’opzione per il prossimo anno a condizioni particolari. L’accordo, infatti, prevede che qualora il neo tecnico riuscisse ad agguantare la qualificazione Champions ci sarebbe il rinnovo automatico anche per il prossimo anno. In caso contrario De Laurentiis, previo pagamento di una penale, potrebbe rescindere a fine stagione. Un’impresa che comunque non è per nulla semplice.

Il Napoli, come dicevamo, occupa la settima posizione e dista dal Cagliari quarto di ben 9 punti. Una cifra che si potrebbe recuperare agevolmente, se non fosse per l’affollamento che in questo momento c’è in quella zona di classifica. Lazio, Cagliari, Roma e Atalanta al momento si stanno contendendo il terzo e il quarto posto, e sono tutte racchiuse in un solo punto. Per Gattuso recuperare 8-9 punti a 4 squadre non sarà impresa semplicissima. Ma provarci è necessario, per salvare una stagione che – almeno in campionato – per il Napoli si è messa molto male.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui