Brescia – Fermata la donna che ha investito il bimbo di due anni

0

Questa notte a Brescia, è stata fermata la donna di 22 anni che ha investito il bimbo di appena due anni, nella giornata di ieri

Brescia
Brescia, fermata la donna che ha investito il bimbo di due anni (Getty images)

Nella notte è arrivato l’intervento delle forze dell’ordine nei confronti della donna di 22 anni, che ieri ha investito con la propria auto un bimbo di due anni. La donna dopo l’incidente, è fuggita non lasciando nessuna traccia di sè e commettendo ben due reati.

Il primo reato contestato dalle forze dell’ordine è l’omissione di soccorso, mentre il secondo reato è quello di fuga.

L’incidente avvenne a Coccaglio, proprio nel bresciano, dove una madre, stava attraversando con il figlio nel passeggino. Poi all’improvviso, l’auto sfrecciante della 22enne ha colpito il bimbo. Adesso il piccolo di appena due anni è ricoverato in terapia intensiva all’ospedale di Bergamo.

Brescia, continua l’indagine dei carabinieri

Brescia
Il luogo dell’incidente (via Il Giornale di Brescia)

Dopo l’incidente, i carabinieri del nucleo bresciano si sono messi subito alla ricerca della ragazza, che in poco tempo è stata trovata nella sua casa di Erbusco. Il paesino è vicinissimo al luogo dell’incidente. La donna appena fermata ha confessato di essere scappata solamente per paura.

Ad incastrare la ragazza, ci hanno pensato le telecamere installate in zona, ed adesso per lei dovrebbero essere imposti gli arresti domiciliari.

Un indagine rapidissima quella delle forze dell’ordine, che nemmeno in mezza giornata ha trovato la donna grazie al lavoro sui filmati video. A prendere in custodia a casa la ragazza, ci hanno pensato il corpo dei carabinieri accompagnati da alcuni agenti di Polizia.

Come anticipato, su di lei pendono le accuse di: omissione di soccorso, lesioni e fuga da incidente.

Già questa mattina, la ragazza dovrebbe essere presente in tribunale, pronta a testimoniare davanti ai giudici, su cosa è successo nella mattinata di ieri.

L.P.

Per rimanere sempre aggiornato sulle notizie di Cronaca, CLICCA QUI !

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui